CONDIVIDI

Un cast monumentale: dopo Bill Murray, Cate Blanchett, Jean Dujardin e John Goodman, anche Daniel Craig (reduce dall’ultimo 007), è stato inserito tra i “The Monuments Men” di George Clooney, a rivelarlo è stato “Deadline”.

La commedia post-bellica tratta dal libro di Robert M. Edsel, “The Monuments Men: Allied Heroes, Nazi Thieves, and the Greatest Treasure Hunt in History”. Dalla lista degli attori è stato depennato definitivamente Paul Giamatti, mentre sono stati confermati i nomi di Hugh Bonneville e Bob Balaban. Lo stesso Clooney sarà tra gli interpreti.

La storia, basata sulla sceneggiatura scritta a quattro mani dallo stesso George e da Grant Heslov, è ambientata durante gli ultimi giorni del regime nazista, quando Hitler e i suoi fedelissimi lanciano una campagna segreta per trafugare e distruggere i capolavori dell’arte europea. Ma un gruppo di storici e critici d’arte viene ingaggiato dal governo americano per recuperare la refurtiva e impedirne lo scempio. Le riprese del film inizieranno a marzo 2013 in Europa.

Le riprese inizieranno il 1° marzo in Europa, con la stessa troupe che ha realizzato la produzione di “Argo” di Ben Affleck.