CONDIVIDI

Dopo voci ricorrenti e pettegolezzi assortiti, arriva da Tom Cruise in persona la conferma che ci sarà un nuovo sequel, il quinto, della serie “Mission: Impossible”.

L’attore ha recentemente dichiarato di voler far film di Mission: Impossible finché la gente è intenzionata a vederli:

«Ho iniziato a fare Mission: Impossible sperando di poterne fare molti, è un personaggio con il quale posso crescere. A quel tempo era il film più costoso nella storia della Paramount Pictures, e il primo film che io abbia prodotto. Vedere un pubblico che risponde… è stato molto eccitante, avere quel tipo di esperienza è stato meraviglioso. Ne farò ancora un po’, ne farò quanti la gente avrà voglia di vederne… perché sono davvero stimolanti, e così divertenti da fare».

Tom Cruise ha anche spiegato di pensare sempre a eventuali sceneggiature e location per la serie di Mission Impossible:

«Stiamo già concettualmente lavorando su diverse immagini. Mi piace viaggiare per promuovere i film perché cerco sempre posti diversi, e vado sempre in giro a vedere le città. Guardo l’architettura, la metropolitana, mi immagino le diverse sequenze».

Mission Impossible 5, in conclusione, si farà. Attualmente in giro per il mondo per rintracciare le location giuste, il quinto capitolo della saga potrebbe diventare realtà una volta concluse le riprese del nuovo Van Helsing.

Considerando che tra un film e l’altro della serie, normalmente c’è una distanza di circa cinque anni, probabilmente dovremmo aspettare il 2016 per vedere un nuovo capitolo della franchise, ma se le tempistiche rimarranno queste, fino a quando Ethan Hunt rimarrà il protagonista principale della serie? In fondo il tempo passa inesorabile per tutti ed anche Tom Cruise dovrà fare i conti con la vecchiaia.