CONDIVIDI

Ieri si è conclusa la nostra classifica sulle migliori webeseries del 2011 oggi iniziamo una nuova classifica. Questa volta si tratta dei migliori e più interessanti film che, a nostro parere, usciranno nell’anno che è appena iniziato.

Abbiamo scelto solo quelli che ci sono sembrati più interessanti perché elencarli tutti sarebbe un’impresa titanica inoltre, su certi titoli, si rischierebbe di vederli slittare al 2013, quindi abbiamo preferito concentrarci su quelli che sicuramente usciranno nel 2012 e tra questi scegliere quelli, a nostro giudizio, più interessanti, anche se non escludiamo che qualche slittamento possa comunque avvenire.

In questa nostra carrellata li vedremo in dettaglio, anche perché alcuni di questi titoli non sono grandi produzioni e forse molti di voi non li avranno mai senti nominare.

Biancaneve e il cacciatore

Iniziamo questa carrellata con un titolo decisamente insolito. Si tratta di un film di Rupert Sanders, che dirige un cast interessante composto da: Kristen Stewart, Sam Claflin, Charlize Theron, Chris Hemsworth, Ian McShane, Nick Frost, Bob Hoskins, Ray Winstone, Eddie Marsan, Stephen Graham, Toby Jones, Lily Cole, Sam Spruell, Noah Huntley.

Ossessionata dalla propria bellezza, la crudele Regina Ravenna mantiene inalterato attraverso gli anni il proprio fascino sottraendo la linfa vitale a giovani fanciulle catturate nel suo regno. Ogni giorno Ravenna interroga il suo Specchio Magico, che la rassicura di essere la più bella del reame. Ma quando il demone dello Specchio la avverte che un’altra fanciulla è destinata a superarla in bellezza, e che questa fanciulla altri non è se non la sua figliastra, la dolce Principessa Biancaneve, Ravenna non accetta l’affronto. Ordina al cacciatore Eric di condurre la rivale nel bosco e di ucciderla: il suo cuore sarà la prova del delitto, cuore di cui Ravenna dovrà nutrirsi per restare giovane in eterno. Ma Eric, commosso dalla candida innocenza di Biancaneve, non riesce a portare a termine il suo compito. Decide invece di lasciarla libera nella foresta e di diventare il suo mentore. Insegna così alla giovane come sopravvivere nel bosco, e le arti della guerra e del combattimento per distruggere il regno di terrore della perfida Ravenna. Ma la Regina non ha scrupoli, e scoperto di essere stata ingannata, si adopera per eliminare Biancaneve una volta per tutte.

Jack the Giant Killer

Altro titolo, altra rivisitazione di una fiaba classica. Questa volta la regia è di Bryan Singer, che di sicuro è sinonimo di qualità ed il cast non è da meno, infatti troviamo: Ian McShane, Nicholas Hoult, Ewan McGregor, Stanley Tucci, Bill Nighy, Warwick Davis, Ewen Bremner, Eddie Marsan, Eleanor Tomlinson, John Kassir, Ben Daniels, Lee Boardman, Duncan JC Mais, Russell Balogh, Caroline Hayes, David Frost, Simon Lowe, Danny Stewart, Charles Harris.

Jack the Giant Killer racconta la storia di un’antica guerra, che riaffiora il giorno in cui un agricoltore apre involontariamente una porta tra il nostro mondo e quello di una spaventosa razza di giganti. Liberi di vagare per la Terra, per la prima volta da centinaia di anni, i giganti reclamano i territori un tempo perduti, costringendo il giovane Jack, a prendere parte alla battaglia per fermarli. Lottando per un regno, i suoi abitanti e l’amore di una coraggiosa principessa, Jack si ritrova faccia a faccia con questi inarrestabili guerrieri, che egli credeva esistessero solo nelle leggende – e ha l’occasione di diventare una leggenda egli stesso.

Battleship

Film diretto da Peter Berg e con: Taylor Kitsch, Alexander Skarsgård, Tadanobu Asano, Rihanna, Hamish Linklater, Brooklyn Decker, Lil Mirkk, Fileena Bahris, Liam Neeson, Josh Pence, Jesse Plemons, Griff Furst, Stephen Bishop.

Una flotta della Marina degli Stati Uniti deve affrontare una battaglia epica contro una razza aliena, chiamata Regents, intenzionata a sfruttare una fonte energetica presente nelle profondità dell’oceano.

Questo il plot di Battleship, un film d’azione, che promette mille effetti speciali e che in molti aspetti ricorda molto Trasformers. Per chi ama i videogame consigliamo di vedere il trailer che trovate in tutti i maggiori siti specializzati o sul sito del film, se lo vedrete, sicuramente questo trailer ricorderà il videogioco Crysis.

Prometheus

Chiudiamo la prima parte della nostra carrellata sui più attesi film del 2012 con il film che sancisce il ritorno alla fantascienza di Ridley Scott con il suo misterioso prequel di Alien. Nel cast del film sono presenti Michael Fassbender, Noomi Rapace, Charlize Theron, Idris Elba, Guy Pearce, Ben Foster, Logan Marshall-Green, Kate Dickie, Sean Harris, Rafe Spall, Benedict Wong.

Sulla trama del film si sa ben poco, per il regista ha voluto mantenere il più assoluto segreto. Le uniche cose certe che si sanno sono che il film temporalmente si piazza prima del primo film di Alien a cui farà riferimento.

Dopo aver scoperto alcuni elementi sulle origini della razza umana sulla Terra, un gruppo di scienziati ed esploratori intraprende un duro viaggio alla ricerca delle risposte alle loro domande, che li proverà sia fisicamente che psicologicamente.

Il primo teaser trailer è stato diffuso dal 22 dicembre 2011. L’uscità nelle sale cinematografiche statunitensi è prevista per l’8 giugno 2012 a cura della 20th Century Fox. In Italia uscirà il 14 settembre 2012.

Il prequel si comporrà di due parti, al momento la seconda è ancora senza titolo, che verranno entrambe girate in 3D e saranno ambientate, come accennato prima, nel 2085 ovvero 30 anni prima degli eventi di Alien. I due film riveleranno l’identità del gigantesco alieno ignoto, lo Space Jockey, fossilizzato sulla sedia di comando dell’astronave derelitta a cui accede la ciurma della Nostromo all’inizio di Alien. Nei romanzi di Alien scritti da Alan Dean Foster, gli Space Jockey sono descritti come una razza nobile, più grande, forte ed intelligente rispetto agli esseri umani, ma non si sa ancora se manterranno questa caratteristica nelle due pellicole.

Scott ha lasciato intendere che Zeta 2 Reticuli, lo stessa sistema presente in Alien, avrà un ruolo molto più predominante nei due film, ed ha aggiunto che verranno analizzate a fondo le idee riguardanti la terraformazione – ovvero prendere dei pianeti, dei planetoidi e delle palle di terra e cercare di bonificare il terreno e di inseminarlo per permettere una vita futura – e le condizioni che hanno spinto l’umanità a lasciare la Terra per un altro pianeta. Il processo di terraformazione, che verrà utilizzato per rendere abitabile degli altri pianeti per l’uomo, sarà guidato dalla Weyland Corporation, la compagnia che si è fusa con la Yutani Corporation ed ha formato la Weyland-Yutani Corp., la coorporate che ha creato così tanti problemi nella serie di Alien.

Per quanto riguarda i design originali delle creature di H.R. Giger, Scott pensa che siano ormai strausati e vorrebbe collaborare con l’artista per creare qualcosa di assolutamente differente.

Insomma per farla breve ci sono tutte le premesse per andare al cinema a vedere questo e gli altri film che vi abbiamo presentato e vi diamo appuntamento a domani per proseguire la nostra classifica dei film più interessanti del 2012.