CONDIVIDI

La morte di Gianni Musy, doppiatore di Gandalf nella prima trilogia del signore degli anelli, aveva lasciato un vuoto che sembrava incolmabile al punto che tutti i fan si sono chiesti fin da subito chi avrebbe dato voce a Gandalf nella nuova trilogia che tra poco più di un mese potremo iniziare a vedere al cinema con il suo primo capitolo: Hobbit: Un Viaggio Inaspettato.

La domanda che si ponevano i fan era più che lecita visto lo spessore e l’importanza del personaggio nella saga ed un rimpiazzo di un doppiatore che aveva saputo così ben caratterizzare il personaggio era sembrato arduo se non impossibile e questo aveva instillato più di un dubbio nei fans, alimentati ulteriormente dai due trailer diffusi nelle settimane passate.

Inizialmente Gandalf era stato doppiato da Luciano de Ambrosis e poi da Massimo Foschi, ma pare che dopo una serie di provini il direttore del doppiaggio Francesco Vairano abbia deciso di prendere una strada diversa e ingaggiare un attore teatrale che potesse portare al personaggio tutta l’esperienza nata proprio dal teatro e che potrebbe, pur con una caratterizzazione differente, non snaturare il personaggio.

Oggi, dopo la proiezione di una versione ridoppiata del trailer al Lucca Comics & Games 2012, abbiamo appreso che, quasi sicuramente, sarà Gigi Proietti a doppiare Ian McKellen nella nuova pellicola di Peter Jackson attesa per il 13 dicembre 2012.

Ricordiamo ai nostri lettori che la storia racconta il viaggio del protagonista Bilbo Baggins, coinvolto in un’epica ricerca per reclamare il regno di Erebor, governato dal terribile drago Smaug. Avvicinato dal mago Gandalf il Grigio, Bilbo si ritrova al seguito di tredici nani capeggiati dal leggendario guerriero Thorin Scudodiquercia. Il viaggio li conduce per terre piene di pericoli e avventure, abitate da goblin e orchi e implacabili lupi mannari. La loro meta principale è raggiungere l’Est e le aride Montagne Nebbiose, ma prima dovranno sottrarsi ai tunnel dei goblin, dove Bilbo incontra una creatura che gli cambierà la vita per sempre… Gollum. Qui, da solo con Gollum, sulle rive del lago seminterrato, l’ignaro Bilbo Baggins non solo si scoprirà così ingenuo e coraggioso al punto da sorprendere persino se stesso, ma riuscirà a impossessarsi del “prezioso” anello di Gollum che possiede qualità inaspettate ed utili… un semplice anello d’oro, legato alle sorti della Terra di Mezzo in modo così stretto che Bilbo non può neanche immaginare.

Scritto da Fran Walsh, Peter Jackson, Philippa Boyens e Guillermo del Toro, Lo Hobbit – un Viaggio Inaspettato è il primo di tre film adattati dal romanzo omonimo di J.R.R. Tolkien e dalle appendici del Signore degli Anelli, e uscirà il 14 dicembre 2012 (il 13 in Italia).