CONDIVIDI

Nei mesi scorsi ne avevamo già parlato in questo ed in quest’altro articolo, oggi ritorniamo sull’argomento perché secondo quanto riportato da The Hollywood Reporter la NBC avrebbe deciso di non proseguire la produzione di Mockingbird Lane, il remake dei Munsters creato da Bryan Fuller, di cui è stato girato il pilot: a inizio mese era stato Deadline ad affermare che il progetto era morto, ma lo stesso Fuller aveva smentito la notizia su Twitter. Fonti vicine alla produzione avrebbero confermato a THR che l’episodio girato è costato 10 milioni di dollari e che verrà trasmesso come speciale di Halloween sulla NBC, anche se il network non ha ancora commentato la notizia.

Mockingbird Lane è stato scritto e prodotto da Bryan Fuller (Pushing Daisies) ed è stato diretto da Bryan Singer (the X-Men, House): nel cast sono presenti Portia de Rossi (Lily Munster), Jerry O’Connell (Herman Munster) e Eddie Izzard (Nonno Munster). La lavorazione dello show è cominciata prima che l’attuale presidente della NBC Entertainment, Bob Greenblatt, assumesse il controllo nel 2011: al suo arrivo Greenblatt ordinò che il progetto fosse ri-sviluppato. A quanto pare ci sono state delle divergenze sullo stile visivo del pilot: i dirigenti della NBC volevano assolutamente i Munster in un contesto contemporaneo e reale, con i membri della famiglia che dovevano lottare per non sentirsi dei pesci fuor d’acqua. Fuller, tuttavia, preferiva una stile più vicino all’acclamato Pushing Daisies: nonostante i reshoot, il risultato finale non ha soddisfatto le aspettative del network. A questi problemi si è aggiunto l’impegno di Fuller con i 13 episodi di Hannibal, cosa che gli impedisce di potersi concentrare su due fronti.

Al momento non sappiamo se questa messa in onda farà da apripista alla produzione vera e propria della serie o se metterà la parola fine la progetto. Questo potremo saperlo solo tra qualche settimana quando saranno disponibili i dati d’ascolto del pilot. Continueremo a seguire la vicenda e non appena vi saranno degli sviluppi, non mancheremo di tenervi aggiornati.