CONDIVIDI

La notizia è di quelle epocali e di sicuro lascerà il segno, infatti, nell’ultima settimana Netflix ha completato lo sbarco in Nord Europa, attivando una versione localizzata in Svezia, Norvegia, Finlandia e Danimarca: il servizio di streaming e noleggio è disponibile per una cifra mensile che varia tra i 10 e i 14 dollari nelle quattro nazioni. Un accordo con Spotify (che vorrebbe espandersi anche nel settore video) permetterà a una fetta di utenti di avere diritto a un mese di prova gratuito. Il tutto in attesa della concorrenza, che sta per arrivare: HBO Nordic, infatti, dovrebbe diventare operativo a breve, entro la fine del mese.

Nel frattempo a soffrire la presenza dei nuovi arrivati è la Modern Times Group, operatore scandinavo nel campo delle pay TV, infatti, le sue azioni hanno toccato il valore minimo dell’ultimo anno, scendendo circa del 15%.

Ancora non siamo in grado di dirvi se l’offerta europea di questi due colossi internazionali del settore streaming raggiungerà il nostro paese, ma sappiamo per certo che adesso la situazione inizia a farsi interessante perché, di certo, i colossi nostrani non staranno a guardare e, in qualche modo, cercheranno di contenere in qualche modo l’arrivo della concorrenza che sicuramente andrà ad erodere il loro indici di share.

Al momento non siamo in grado di dirvi come e quando si evolveranno gli eventi, ma vi promettiamo che li seguiremo da vicino e non appena vi saranno degli sviluppi, non mancheremo di tenervi aggiornati, quindi continuate a seguirci.

Stay Tuned!!!