Ant-Man

Secondo quanto viene riportato da Charles Murphy, scooper abbastanza attendibile per quel che riguarda il mondo del Marvel Cinematic Universe, le riprese del terzo film Ant-Man. si terranno nei teatri di posa di Pinewood e in altre località europee (non meglio identificate al momento).


La pre-produzione del film dovrebbe partire già a gennaio del 2020, in vista del via ufficiale che dovrebbe avvenire a gennaio del 2021.

Una piccola porzione della produzione si terrà anche ad Atlanta, così come avvenuto per molte produzioni dei Marvel Studios.

Molto probabilmente il nuovo capitolo della saga vedrà i protagonisti Paul Rudd ed Evangeline Lilly nuovamente alle prese con il Regno Quantico, la misteriosa dimensione che ha avuto un ruolo fondamentale per gli eventi di Avengers: Endgame.

L’altro aspetto che potrebbe essere approfondito è quello relativo al personaggio di Bill Foster (Laurence Fishburne), che, come detto in Ant-Man and The Wasp, una volta è stato Giant-Man (detto anche Golia Nero), ovvero un’altra versione di Ant-Man. Foster potrebbe riprendere gli studi legati al progetto Golia, facendosi affiancare da un giovane cattivo ma, tutte queste, al momento solo mere speculazioni.

Non è stata annunciata una data d’uscita per il sequel, ma l’intenzione dei Marvel Studios – come confermato da Douglas – è quella di iniziare le riprese all’inizio del 2021, quindi l’idea è che possa uscire nel 2022, nella Fase 5.

Al momento non disponiamo di altre informazioni in proposito ma, come di consueto, continueremo a seguire molto da vicino il cammino della pellicola e, non appena vi saranno altri ed ulteriori sviluppi, non mancheremo di tenervi aggiornati, quindi continuate a seguirci.

Stay Tuned!!!