CONDIVIDI
Beelink SEA I

Questa settimana andremo a recensire lo Beelink SEA I, con funzione TV box si è rivelato una soluzione Android non soltanto valida ed economica, ma è anche uno dei pochi TV Box Andorid ad essere equipaggiato con il nuovo SoC Realtek RTD1295.


Anche questo box tv, pur richiamando nell’estetica i vari Pipo X6S, VOYO V1, il Beelink BT3 Pro, il Gigabyte BRIX GB-BACE-3150, il Beelink AP34 Apollo Lake N3450 il MINIX Z83-4, il Bqeel X9T, il Vorke V1, il Vensmile i9 al HYSTOU FMP03-i5-4200U Mini PC, al Bqeel K12 Pro, all’H96 Pro Plus, al GM T95Z PLUS al Beelink® GT1 Ultimate TV BOX al MINIX NEO U9-H al BOLV Q10PRO, Zidoo X8, al BOLV S912, al GooBang Doo ABOX A3, al Bqeel M9C Max, al Beelink BT7, al YOKA KB2 PRO, al Beelink Z83-II, allo ZIDOO X9S Android TV BOX, ed al Rominetak Q-Box, si discosta da questi dispositivi per alcune sue insolite caratteristiche. Beelink SEA I, infatti, tra le innovazioni introdotte, ha la possibilità di utilizzare un hard disk SATA III per immagazzinare dati. Inoltre, ha una porta HDMI di ingresso, che permette di acquisire immagini da una fonte esterna (portatile, fotocamera etc. etc.).

Il Beelink SEA I, è senza ombra di dubbio uno dei migliori di fascia media. Si tratta di un mini-pc Android dal prezzo piuttosto contenuto e dalle prestazioni interessanti, tanto da spiccare rispetto agli altri dispositivi della stessa fascia per la qualità costruttiva oltre che per le prestazioni. In un mercato che offre praticamente di tutto e per tutte le tasche, avventurarsi nell’acquisto di un PC non è sempre un’esperienza semplice, soprattutto per gli utenti poco esperti. Oggi quindi analizziamo in dettaglio questo Xiaomi Mi Box 3.

 

Specifiche prodotto:

Marca Beelink
Modello SEA I
Peso articolo 4048 g
Dimensioni prodotto 21,1 x 13,2 x 7,9 cm
Sistemi operativi supportati Android
Ram 2 GB DDR4
Rom EMMC 16 GB espandibili a 128 GB
Processore Realtek 1295 Quad-Core ARM Cortex-A53
Formati Audio Supportati MP3, AAC, WMA, RM, FLAC, OGG
Formati Video Supportati *.mkv,*.wmv,*.mpg, *.mpeg, *.dat, *.avi, *.mov, *.iso, *.mp4, *.rm and *.jpg file formats
Formati Immagini Supportati

HD JPEG/BMP/GIF/PNG/TIFF

Formati Audio Supportati MP3/WMA/AAC/WAV/OGG/AC3/DDP/TrueHD/DTS/DTS/HD/FLAC/APE
Formati Decoder Supportati HDR, a 10 bit HEVC / H.265 hasta 4K @ 60fps, VP9 a 4K @ 60 fps, H.264 a 4K @ 24 fps,
Sistema Operativo Montato Android 6.0.1

 

La connettività del box viene garantita dal Wi-Fi Dual Band, per la connettività wireless in WiFi 802.11n dual-band. Altro punto di forza questo Mini PC è dato dalla presenza del Bluetooth 4.0.

     

Ciò che emerge da questa prima scheda tecnica, è l’adozione del Realtek RTD1295, un circuito integrato dotato di un solo chip pensato e progettato per sfruttare al meglio le piattaforme che già trasmettono in streaming in 4K. Ma questo chip permette anche di usare lo Zidoo X9S come ripetitore del segnale Wifi della propria rete domestica. Avete letto bene, questo delizioso set top box potrà essere utilizzato anche come ripetitore di segnale. Il suo cuore pulsante è costituito da un quad-core Cortex-A53 a 64-bit con GPU associata Mali-T820MP3, .

Il box ci propone una porta USB 2.0 ed una porta USB 3.0. Considerando inoltre che, dovremo usare una porta per l’adattatore WiFi, ci servirà molto probabilmente un hub USB, che vi consigliamo di prendere con tecnologia 3.0 in modo da aumentare la velocità di risposta degli eventuali dispositivi che andrete a collegare.

Per il resto, la configurazione hardware scelta ed adottata dal costruttore, si rivela più che adatta per un utilizzo giornaliero di questo dispositivo che, vi riscordiamo, monta Android 6.0.1, senza però esagerare: navigazione con qualche tab aperto, office, editing foto leggero, streaming video, qualche gioco con impostazioni basse e in generale multimedia in alta definizione con buona gestione dei flussi 4K.

La presenza dello slot SD ci da la non trascurabile possibilità di estendere di 128 GB la memoria di massa per l’installazioni di apps e programmi vari che, grazie agli opportuni settaggi, potrà essere vista come se fosse una ROM interna.

Adesso vediamo più in dettaglio i tipi di connessione disponivili sul dispositivo:

Connections: Wifi / Ethernet
Card Reade TF card
Video out port Supporta tutti gli standard HD, 4k2k Ultra HD decodifiica e registra
LAN Ethernet 10/100M/1000M LAN
HDMI HDMI 1.4 up to 1920×1080
USB host 1 High speed USB 2.0, 1 High speed USB 3.0, support U DISK and USB HDD
Wi-Fi IEEE 802.11a/b/g/n/ac, 2.4G+5.8G

 

Il box Beelink SEA I con telaio in alluminio nero lucido, linee semplici e morbide, si è dimostrato ben fatto, sia in termini di ingombro e dimensioni che per resistenza, tutte caratteristiche che si sono rivelate di buona qualità dato che non abbiamo riscontrato scricchiolii o flessioni in alcun punto del telaio che, grazie alle sue dimensioni leggermente più elevate rispetto a quelle degli altri TV Box, riesce a dissipare egregiamente il calore sviluppato dalla CPU anche a pieno carico, senza penalizzare il vano destianato ad accogliere l’HD.

Il Beelink SEA I si dimostra un apparecchio più che interessante che riesce a trasferire l’esperienza PC sulla tv, andando ben oltre le potenzialità dei TV Box che montano Android.

Anche le possibilità di collegamento sono abbastanza numerose e flessibili, infatti, guardando il box è possibile trovare:

Portee Bottoni:
1* Power Button
1* DC in Port
1* Standard USB 3.0 Port
1* Standard USB 2.0 Port
1* HD A Type Port
1* RJ45 (1000Mbps network connection)
1* Headphone microphone jack
1* SD card slot
1* Power LED with two – color

Contenuto Confezione:
1* SEA I TV BOX
1* Remote control
1* HDMI Cable
1* Power Adapter
1* Operations Guide

Anche Kodi è ben supportato e mantiene la piena compatibilità con tutti i suoi addons ma, a differenza di quanto visto con gli altri TV Box esaminati fino ad ora, Kodi non è preinstallato dal costruttore quindi, chi lo volesse, dovrà scaricarselo da Google Play.

Concludiamo questa nostra recensione con un’altro punto forte di questo Android TV Box, infatti, il costruttore non si è limitato solamente a realizzarlo e commercializzarlo, ma ha tirato su anche una più che efficente struttura di supporto. Basta andare sul sito del costruttore (all’interno della confezione è spiegato come raggiungerlo) registrarsi ed accedere al forum per avere in tempo quasi reale le soluzioni agli eventuali problemi che si potrebbero riscontrare, ma non finisce quì, lo stesso staff è costantemente al lavoro per la realizzazione di aggiornamenti firmware che rendono molto lento il grado di obsolescenza del Beelink SEA I.

Come per le precedenti recensioni, anche questa settimana ci siamo presi la libertà di segnalarvi dei negozi che forniscono sia il solo box, che gli accessori più importanti che se non sono già in vostro possesso, è necessario compare per completare la dotazione di questo Mini PC, periferiche fondamentali per l’utilizzo delle apps e degli addons rigorosamente in versione Windows.