Ai confini della realtà

Nelle scorse ore la CSB ha confermato che Betty Gabriel è entrata nel cast di The Twilight Zone, la serie di fantascienza in Italia conosciuta con il titolo Ai confini della realtà.


La serie tv di culto degli anni Sessanta Ai confini della realtà tornerà sui nostri piccoli schermi grazie all’emittente americana Cbs che non solo ne produrrà il reboot, ma lo renderà interattivo.

Cosa si intenda per interattivo è ancora un mistero ma c’è un indizio importante: Ken Levine ossia il creatore, scrittore e direttore creativo dei videogame Bioshock e Bioshock: Infinite è stato assoldato per dirigere e scrivere il pilota, cosa che fa pensare a una digressione nel territorio ibrido del gaming più cinematografico.

Questo atteso revival sarà quindi trasmesso dalla piattaforma on-line di CBS, che si sta specializzando in serie originali come Star Trek: Discovery e The Good Fight. Peele, reduce dal successo di Get Out, produrrà lo show con Marco Ramirez (The Defenders, Daredevil, Sons of Anarchy) e Simon Kinberg, produttore e sceneggiatore degli ultimi film degli X-Men. “Fin troppe volte quest’anno è sembrato di vivere ai confini della realtà, e non riesco a pensare a un momento migliore per riproporre la serie agli spettatori odierni” ha dichiarato Peele. Anche Kinberg ha espresso la sua soddisfazione: “Ai confini della realtà è stata una pietra miliare della mia vita. L’opportunità di continuare il suo retaggio è un sogno che si avvera, e sono entusiasta di farlo con Jordan, Marco e la squadra di CBS All Access”.

Moonves ha posizionato il reboot di Ai confini della realtà come ultimo esempio della strategia aziendale per produrre i propri spettacoli e alimentare un numero crescente di questi al servizio di streaming. “La buona notizia è che la scommessa sta pagando”, ha detto. Alla domanda su come l’azienda determini il contenuto giusto per All Access, Moonves ha dichiarato: “Il tipo di programmazione deve essere più esclusivo di quello che sarebbe su CBS… Ha bisogno di essere più specializzato, ha bisogno di distinguersi”.

Al momento non disponiamo di altre informazioni in proposito ma, come di consueto, continueremo a seguire molto da vicino il cammino di questo nuovo progetto e, non appena vi saranno altri ed ulteriori sviluppi, non mancheremo di tenervi aggiornati, quindi continuate a seguirci.

Stay Tuned!!!