Fuga da Reuma Park

Anche per Aldo Giovanni e Giacomo c’è una prima volta, se Fuga da Reuma Park sarà il loro ennesimo film di Natale, il trio per la prima volta inciderà la colonna sonora “A Copacabana” che presenta un testo scritto da Mauro Pagani, che ne ha curato anche il testo.


Aldo Giovanni e Giacomo, nel loro consueto stile, recentemente hanno raccontato la genesi del brano musicale:

Quando Mauro Pagani ci ha fatto sentire il pezzo per la prima volta era cantato da lui. Era una prova, bisognava trovare un interprete. Giovanni si è proposto, chiaramente per fare una battuta visto che non è un cantante, ma è stato preso subito sul serio: dallo scherzo alla sala di registrazione”.

Giovanni, oltre a interpretare le strofe, è autore dell’ultima. “Non pensate che mi sia chiuso in sala di registrazione per giorni, quella che sentite è la prima versione, come dire: buona la prima! Anche la strofa che ho scritto è nata improvvisando”.

Aldo e Giacomo non si sono a loro volta tirati indietro: “Abbiamo pensato, bello far fare tutta la fatica a Giovanni, ma il ritornello facciamolo insieme. Ci abbiamo preso gusto e abbiamo inserito qualche battuta“. Gli interpreti (o i colpevoli?) di questo brano sono infatti i tre vecchietti protagonisti del film FUGA DA REUMA PARK.

A COPACABANA nasce come tanti pezzi del repertorio del trio con l’improvvisazione. “Quando ci siamo ritrovati tutti insieme in sala registrazione è scattata la scintilla ed è partito il cazzeggio. Questo è molto coerente con il film, pieno di gag e battute non scritte e nate direttamente sul set. Noi siamo fatti così: ci piace improvvisare, in modo semplice ma con un pizzico di follia”.

Dopo tanto teatro e televisione, Aldo Giovanni e Giacomo debuttano al cinema nel 1997 con, surrealistico, già dal titolo, “Tre uomini e una gamba” come registi e protagonisti accanto a Marina Massironi e Massimo Venier. Il grande successo viene poi replicato con i film “Così è la vita” (1998) e “Chiedimi se sono felice”, uscito nel 2000 con un incasso da capogiro, circa 70 miliardi delle vecchie lire. “La Leggenda di Al, John e Jack” esce nel 2002 e sarà seguito poi da “Tu la conosci Claudia?” del 2004 con Claudia Cortellesi. Dopo lo spettacolo teatrale, “Anplagghed al cinema”, ritornano sul grande schermo nel 2008 con “Il cosmo sul comò”. Nel 2010 debuttano con un cine panettone di grande successo “La banda dei babbi natale”. Il loro ultimo film uscito al cinema è “Il ricco, il povero e il maggiordomo” del 2014. Adesso a 2 anni di distanza dall’uscita del loro ultimo film, il trio si appresta a sbarcare nelle sale italiane il film “Fuga da Reuma Park”.

Non ci troviamo sulla Terra, ma sul pianeta Aldo Giovanni e Giacomo tra 25 anni: qui tutto può succedere. Giacomo è in sedia a rotelle, attaccato a flebo di Barbera e gira con una pistola giocattolo, Giovanni ha la memoria che fa cilecca e parla con i piccioni (ma non ha perso la passione per le procaci infermiere), Aldo viene abbandonato dai figli (Ficarra e Picone) proprio la mattina di Natale. Si ritrovano tutti lì, al Reuma Park, una casa di ricovero improvvisata all’interno di un Luna Park dismesso, dove imperversa l’energica Ludmilla, un’infermiera russa taglia XXL (Silvana Fallisi). Arresi? Perduti? Tutt’altro: la notte di Natale, mentre al Reuma Park si fa festa con ospiti a sorpresa, musica, tombolata e panettone, il trio ricomposto mette in atto una rocambolesca fuga a suon di petardi. Verso dove? Giacomo ha un sogno, Giovanni ha una barca e Aldo ha il solito travolgente entusiasmo. Sul pianeta Aldo Giovanni e Giacomo tutto può accadere, anche imboccare i Navigli di Milano per raggiungere Rio de Janeiro.