Avatar

La pandemia di Covid-19 non sta solo bloccando il mondo in questo momento, ma sta anche influenzando le lussureggianti foreste bioluminescenti e gli scintillanti oceani blu di Pandora. Ormai da anni, James Cameron ha lavorato sodo sulla sua lista di sequel di Avatar in ormai in arrivo, il primo dei quali è attualmente previsto per l’arrivo nel dicembre 2021 – ma, come con la maggior parte dell’industria cinematografica, la sua produzione è stata influenzata dal crisi sanitaria globale.

Ci sta mettendo a dura prova il nostro passo avanti”, ha detto parlando con Empire per il nuovo numero di Celebration Of Cinema. “Voglio tornare a lavorare su Avatar, che in questo momento non ci è permesso fare in base alle leggi o alle regole di emergenza dello stato. Quindi è tutto in sospeso in questo momento.

Parlando dalla sua casa di Malibu, il cineasta ha spiegato che stava per viaggiare per mezzo globo, per una fase delle riprese, prima che il blocco facesse saltare questi piani. “Stavamo per andare in Nuova Zelanda. Stiamo cercando di tornare al più presto possibile.”

Tuttavia, Cameron sembrava ottimista sul fatto che le riprese non potessero essere interrotte troppo a lungo – e che ciò non influirà sull’attuale data di uscita del 17 dicembre 2021. “Il lato positivo è che la Nuova Zelanda sembra essere stata molto efficace nel controllo del virus e il loro obiettivo non è la mitigazione, ma l’eradicazione, che credono di poter fare con la traccia e il test aggressivi dei contatti”, ha spiegato.

Quindi ci sono ottime possibilità che le nostre riprese possano essere ritardate di un paio di mesi, ma possiamo ancora farlo. Quindi questa è una buona notizia.” E con così tanta parte del mondo del film animato da artisti VFX, il lavoro digitale sul film è ancora in corso.

Abbiamo tutti – tutti quelli di Weta Digital e Lightstorm – che lavorano da casa nella misura del possibile”, afferma Cameron. “Ma il mio lavoro è sul palco con le telecamere virtuali e così via, quindi posso fare un po’ di editing, ma non è eccezionale per me.

Al momento non disponiamo di altre informazioni ma, come di consueto, continueremo a seguire molto da vicino il cammino di queste quattro nuove produzioni e, non appena vi saranno altri ed ulteriori sviluppi, non mancheremo di tenervi aggiornati, quindi continuate a seguirci.

Stay Tuned!!!