Mulan

La Disney ha annunciato che Mulan ha appena ricevuto il rating PG-13 per il mercato americano.


È la prima volta che un remake live action di un classico Disney riceve un rating più rigido di PG (consigliata la presenza di un adulto), e si tratta del primo film Disney a ricevere un rating PG-13 dal 2017, quando uscì Pirati dei caraibi: la vendetta di Salazar.

Quando l’Imperatore della Cina decreta che un uomo per ogni famiglia dovrà arruolarsi nell’Armata Imperiale per difendere il Paese dall’attacco di invasori provenienti dal Nord, Hua Mulan, la figlia maggiore di un rispettato guerriero, prende il posto del padre malato. Dopo essersi travestita da uomo ed essersi arruolata con il nome di Hua Jun, Mulan verrà messa alla prova in ogni momento del suo cammino e dovrà trovare la propria forza interiore e dimostrare tutto il suo autentico potenziale. Nel corso di questo epico viaggio si trasformerà in una stimata guerriera guadagnandosi il rispetto di una nazione riconoscente e l’orgoglio di un padre.

La storia della leggendaria guerriera è uno dei racconti popolari più celebri della Cina e fa ancora parte dei programmi scolastici cinesi.

Continuando la tradizione iniziata ormai da anni con diverse pellicole, Disney ha deciso di riportare in auge uno dei suoi capolavori animati, Mulan, adattandolo in un nuovo live-action destinato al grande schermo.

“Mulan è l’epica avventura di una giovane donna coraggiosa, che si traveste da uomo per combattere gli invasori del nord che attaccano la Cina. Figlia maggiore di un rispettato guerriero, Hua Mulan è sveglia, vivace e determinata e quando l’Imperatore emette un decreto che obbliga almeno un uomo per famiglia a prestare servizio nell’esercito imperiale, risponde alla chiamata prendendo il posto del padre malato. Col nome di Hua Jun, diventerà uno dei più grandi guerrieri cinesi di sempre.”

Nel lungometraggio animato, Li Shang era il generale dell’esercito cinese che aveva il compito di addestrare le nuove reclute, tra cui Mulan, per lo scontro con gli Unni. Il personaggio è poi diventato l’interesse amoroso della protagonista con tanto di lieto fine. Quindi, perché toglierlo dal film? Mulan non avrà un interesse amoroso? O verrà cambiato qualcosa?

Il live-action Disney di Mulan sarà disponibile nelle sale cinematografiche, molto probabilmente, a partire dal 27 marzo 2020. Dunque, quali sono le vostre aspettative in merito all’uscita di uno dei live-action, ispirato al classico Disney, più costoso di sempre? Fatecelo sapere attraverso i vostri commenti.

Al momento non disponiamo di altre informazioni in proposito ma, come di consueto, continueremo a seguire molto da vicino il cammino di questa nuova pellicola e, non appena vi saranno altri ed ulteriori sviluppi, non mancheremo di tenervi aggiornati, quindi continuate a seguirci.

Stay Tuned!!!