A Quiet Place - Un posto tranquillo

A Quiet Place – Un posto tranquillo (A Quiet Place) è un film del 2018 diretto da John Krasinski ed interpretato da: Emily Blunt, John Krasinski, Millicent Simmonds, Noah Jupe, Cade Woodward, Evangelina Cavoli, Ezekiel Cavoli, Doris McCarthy.


Nel 2020, la Terra è stata invasa da predatori alieni privi di vista e con un udito estremamente sensibile.

L’89º giorno dopo la misteriosa invasione, la famiglia Abbott, composta da Lee, la moglie Evelyn, la figlia sorda Regan e i figli Marcus e Beau, cerca rifornimenti nei locali di una cittadina abbandonata rimanendo in silenzio il più possibile, comunicando solo attraverso la lingua dei segni americana. Beau cerca di portarsi via uno shuttle giocattolo, ma suo padre lo rimette a posto, rimuovendone le batterie, cercando di spiegare al figlio che i suoni riprodotti dal giocattolo sono troppo forti e attirerebbero i mostri. Tuttavia, Regan glielo restituisce, senza sapere, però, che il fratellino, mentre usciva dal negozio, ha ripreso le batterie. Durante il tragitto verso casa, Beau accende lo shuttle giocattolo, attirando l’attenzione di una creatura che lo uccide.

Un anno dopo, a seguito di numerose chiamate di soccorso tramite telegrafo, tre creature si sono rese conto della presenza della famiglia. Lee, intanto, cerca di riparare l’impianto cocleare della figlia, aumentando il segnale con parti di vecchie radio; tuttavia, il dispositivo non riesce a migliorare l’udito di Regan, che intanto, oltre a sentirsi colpevole per la morte del fratello, ha continui litigi con suo padre.

Il 473esimo giorno, Lee vuole portare il figlio nella foresta fuori dalla fattoria, per insegnargli come sopravvivere. Tuttavia, Marcus è troppo spaventato e Regan si offre come sostituta; Lee però ignora la sua richiesta, in quanto a Evelyn serve aiuto perché incinta. Lee insegna a Marcus a pescare e come lo scorrere dell’acqua può mascherare i suoni; approfittando della situazione Marcus gli rivela che Regan si sente ancora in colpa per la morte del fratello e gli implora di dimostrare che lui le vuole ancora bene. Sulla via del ritorno, incontrano un vecchio che piange in silenzio la morte di una donna anziana. L’anziano, non riuscendo a sopportare il dolore della perdita, grida, e una creatura lo uccide. Nel frattempo, Regan di nascosto si è allontanata dalla fattoria, per andare a visitare il memoriale del fratello, nel luogo dove è stato ucciso.

Alla fattoria, Evelyn va in travaglio, e, mentre si dirige in cantina per avvisare il marito dell’imminente pericolo, calpesta un chiodo che sporge da un gradino sulla scala. Dal dolore lascia cadere un ritratto di famiglia, attirando una creatura. In seguito riesce ad attivare un interruttore che cambia le luci esterne della casa da bianche a rosse e a nascondersi nella vasca da bagno. Sebbene cerchi disperatamente di rimanere in silenzio nonostante le contrazioni, alla fine soccombe al dolore e lancia un urlo. Lee intanto aveva ordinato al figlio di creare un diversivo, cosi facendo Marcus fa scoppiare dei fuochi d’artificio simultaneamente all’urlo di Evelyn. Tornato in casa, Lee trova sua moglie e suo figlio appena nato nascosti nella doccia. I due si avviano verso lo scantinato insonorizzato e Evelyn gli affida l’incarico di trovare e proteggere Marcus e Regan.

Nel frattempo, Regan vede i fuochi d’artificio e ritorna di corsa alla fattoria, ritrovando Marcus. Entrambi si rifugiano in cima a un silo, accendendo un fuoco per avvertire il padre della loro posizione. Marcus cade poi nel recipiente, sprofondando e quasi soffocando nel mais, Regan cosi salta e lo salva. In seguito vengono attaccati da una creatura, e mentre cercano di proteggersi con una porta del silo, che era crollata insieme a Marcus, il nuovo impianto cocleare potenziato di Regan reagisce alla vicinanza della creatura emettendo un suono ad alta frequenza che la fa scappare. Alla fine Lee ritrova i ragazzi, che scappano dal silo attraverso un buco creato dalla creatura in fuga.

La creatura ritorna e Lee la attacca con un’ascia mentre Marcus e Regan vanno a nascondersi su un pick-up. Durante l’attacco, Lee viene ferito e Marcus grida, attirando l’attenzione della creatura. Lee per salvarli si sacrifica urlando, attirando cosi la creatura che lo uccide. All’alba, i ragazzi riescono a riunirsi con la loro madre e insieme piangono la morte di Lee.

Regan, a cui non era stato permesso in precedenza di andare nel seminterrato, vede per la prima volta gli appunti di suo padre sulle creature e la sua sperimentazione dei diversi impianti cocleari, oltre alle apparecchiature radio. Intanto una delle creature ritorna ad invadere il seminterrato e Regan casualmente scopre la potenza del nuovo impianto cocleare, lo posiziona su un microfono vicino e lo utilizza come arma improvvisata, aumentando il feedback. Disorientata e dolorante, la creatura espone la carne sotto la sua testa corazzata, rendendosi vulnerabile a un colpo di fucile di Evelyn.

Dopo aver ucciso la creatura, Evelyn e i ragazzi osservano dalle televisioni il monitoraggio delle rimanenti due creature nella loro zona, che avanzano verso la fattoria. Oramai a conoscenza della loro debolezza, Regan alza il volume del feedback ed Evelyn ricarica il fucile.

Dopo essere stato figlio, alle prese con la malattia della madre, nella commedia The Hollars, lo ritroviamo marito e padre, alle prese con la missione di proteggere la propria famiglia in condizioni estreme, in quest’horror sui generis, che usa con intelligenza l’alfabeto del genere per raccontare una storia che invece si scarta dalle combinazioni narrative tradizionalmente associate ad esso.

Krasinski regista sa che il silenzio, al cinema, può parlare molto più forte di un accumulo di suoni, e sa che l’horror esige il suo crescendo sonoro e lo riporta ad uno stadio binario e essenziale, in cui ogni variazione rispetto al silenzio fa una differenza “mostruosa”. Il risultato è un racconto tesissimo e allo stesso tempo condotto su un terreno primordiale, in cui tutto ciò che normalmente sullo schermo si tradurrebbe in scene madri, urla, conflitti, è costretto a passare dallo sguardo, dal dettaglio, da una rivoluzione delle pratiche e delle certezze, che accomuna mezzo e messaggio.

L’isolamento degli Abbott è figura dell’elaborazione del lutto e la loro esistenza, inchiodata tra atavica paura e necessario coraggio, è metafora di una condizione quotidiana, che ha a che fare con la gestione dell’autonomia dei figli e la loro crescita, che il genere qui adottato amplifica a dismisura, mentre, in maniera inversamente proporzionale, l’obbligo del silenzio limita al massimo la sua traduzione in discorso e dunque la sua esplicitazione.

Scheda Tecnica Edizione 4K Ultra HD + Blu-Ray Disc

Produttore Paramount
Distributore Universal
Anno pubblicazione 2018
Area 2 – Europa/Giappone
Codifica PAL
Formato video Ultra HD 4K HDR
Formato audio 5.1 Dolby Digital: Italiano Descrizione Audio Inglese Francese Tedesco Spagnolo Ungherese Portoghese
Dolby TrueHD Atmos: Inglese
Sottotitoli Italiano Inglese Inglese NU Arabo Malese Mandarino Cantonese Ceco Danese Olandese Finlandese Francese Tedesco Greco Hindi Ungherese Norvegese Islandese Coreano Polacco Portoghese Romeno Russo Slovacco Spagnolo Svedese Tailandese Turco
Tipo confezione Amaray
Numero dischi 2
Extra • Creando il Tranquillo – Il regista JOHN KRASINSKI ci porta dietro le quinte di A Quiet Place – Un posto tranquillo
• Il Suono dell’Oscurità – Creando il suono di un mondo silenzioso
• Silenzio per un motivo – L’arte di effetti visivi indimenticabili

Scheda Tecnica Edizione Blu Ray Limited Edition – Steelbook

Produttore Paramount
Distributore Universal
Anno pubblicazione 2018
Area 2 – Europa/Giappone
Codifica PAL
Formato video 2,40:1 Anamorfico 1080p
Formato audio 5.1 Dolby Digital: Italiano Francese Tedesco Spagnolo Ungherese Polacco Russo Tailandese
Dolby TrueHD Atmos: Inglese
Sottotitoli Italiano Inglese Inglese NU Arabo Malese Cantonese Mandarino Ceco Danese Olandese Finlandese Francese Tedesco Greco Ebraico Hindi Ungherese Islandese Coreano Norvegese Polacco Portoghese Russo Romeno Slovacco Spagnolo Svedese Tailandese Turco
Tipo confezione SteelBook
Numero dischi 1
Extra • Creando il Tranquillo – Il regista JOHN KRASINSKI ci porta dietro le quinte di A Quiet Place – Un posto tranquillo
• Il Suono dell’Oscurità – Creando il suono di un mondo silenzioso
• Silenzio per un motivo – L’arte di effetti visivi indimenticabili

Scheda Tecnica Edizione Blu Ray Disc

Produttore Paramount
Distributore Universal
Anno pubblicazione 2018
Area 2 – Europa/Giappone
Codifica PAL
Formato video 2,40:1 Anamorfico 1080p
Formato audio 5.1 Dolby Digital: Italiano Francese Tedesco Spagnolo Ungherese Polacco Russo Tailandese
Dolby TrueHD Atmos: Inglese
Sottotitoli Italiano Inglese Inglese NU Arabo Malese Cantonese Mandarino Ceco Danese Olandese Finlandese Francese Tedesco Greco Ebraico Hindi Ungherese Islandese Coreano Norvegese Polacco Portoghese Russo Romeno Slovacco Spagnolo Svedese Tailandese Turco
Tipo confezione Amaray
Numero dischi 1
Extra • Creando il Tranquillo – Il regista JOHN KRASINSKI ci porta dietro le quinte di A Quiet Place – Un posto tranquillo
• Il Suono dell’Oscurità – Creando il suono di un mondo silenzioso
• Silenzio per un motivo – L’arte di effetti visivi indimenticabili

Scheda Tecnica Edizione DVD

Produttore Paramount
Distributore Universal
Anno pubblicazione 2018
Area 2 – Europa/Giappone
Codifica PAL
Formato video 2,40:1 Anamorfico
Formato audio 5.1 Dolby Digital: Italiano Inglese Tedesco Turco
Sottotitoli Italiano Inglese Tedesco Turco
Tipo confezione Amaray
Numero dischi 1
Extra Sene eliminate
Narratore americano• Creando il Tranquillo – Il regista JOHN KRASINSKI ci porta dietro le quinte di A Quiet Place – Un posto tranquillo

Scheda Film