Bagdad Café

Bagdad Café (Out of Rosenheim) è un film del 1987 diretto da Percy Adlon ed interpretato da: Marianne Sägebrecht, CCH Pounder, Jack Palance, Christine Kaufmann, Monica Calhoun, Darron Flagg, George Aquilar, G. Smokey Campbell, Hans Stadlbauer, Alan S. Craig, Apesanahkwat, Ronald Lee Jarvis, Mark Daneri, Gordon Ray Young, Gary Lee Davis.


Deserto del Mojave. La turista tedesca Jasmin, dopo una lite col marito durante una sosta in auto nel mezzo del deserto, prende la sua valigia, scende dall’auto e s’incammina sulla strada polverosa che la condurrà verso il motel-distributore-bar gestito da Brenda, un locale piuttosto malmesso. Brenda, donna dalla forte personalità, ha anch’essa cacciato di casa il marito dopo una lite.

Il locale è frequentato da personaggi pittoreschi, tra cui Rudi, ex pittore di sets hollywoodiani, e Debby, artista del tatuaggio glamour-gothic, con un sottofondo melodico di Johann Sebastian Bach suonato al pianoforte da Sal Jr., figlio di Brenda. Grazie alla sua pazienza e all’empatia con chiunque incontri al caffè, aiutata inoltre da un amore per la pulizia e dall’esecuzione di giochi di prestigio, Jasmin trasforma a poco a poco il locale e tutte le persone che ne fanno parte.

Non è facile trovare nel cinema storie che attraverso fatti semplici, di vita quotidiana, riescano a parlare direttamente al cuore delle persone. Senza dubbio Bagdad Cafè è uno di questi.,Diretto da Percy Adlon, il film ci racconta innanzitutto la storia di un incontro, l’incontro tra Jasmin (interpretata da Marianne Sagebrecht, già vista con il regista Adlon due anni prima in Sugar Baby, bravissima nei panni della turista) e Brenda, titolare del Bagdad Café, una tavola calda-motel in un piccolo paese sperduto negli States vicino a Las Vegas.,L’incontro non è inizialmente dei più teneri, tanto più che Brenda nutre seri dubbi sulla provenienza di Jasmin e per questo ha atteggiamenti poco amichevoli nei suoi confronti.

A poco a poco, però, la presenza di Jasmin al Bagdad Café si trasforma in un avvenimento che via via da nuova vita nella stazione di servizio. E tutti ne restano coinvolti. I due figli di Brenda, innanzitutto, conquistati dall’umanità della donna, che con semplicità li valorizza per i loro interessi più veri. Gli ospiti del Bagdad Café, uno su tutti Cox (interpretato da uno straordinario Jack Palance), che fin dal suo primo incontro con Jasmin ne resta folgorato.

E infine anche Brenda: triste e stanca per la sua vita infelice (per un litigio anche il marito se n’è andato) di fronte a questa presenza inattesa ma così corrispondente non può che cedere.,Così, attorno all’amicizia tra Jasmin e Brenda, tutto rifiorisce; il bar diventa un luogo di interesse per tutti i camionisti di passaggio (più di Las Vegas), anche grazie agli spettacolini di magia che Jasmin improvvisa al Cafè. E soprattutto chi vive nel Café riscopre un’armonia e una bellezza del vivere da tempo perduti.

È lo stupore per una presenza che ti corrisponde. E di fronte alla quale non puoi che cedere, non puoi che abbracciarla, e lasciare che permei la tua vita in ogni aspetto, Bagdad Cafè è innanzitutto un film che parla di amicizia, quella più autentica che apre alla vita, ma che parla anche della realtà come segno, come luogo in cui misteriosamente si svela il significato delle cose.

Percy Adlon ci propone una storia magica, sui “muri” che gli esseri umani innalzano contro le persone, creando diffidenze e discriminazioni basate solo su pregiudizi e apparenze. Ma poi basta poco per far scattare una magia, una simbiosi. Anche il montaggio delle scene è particolare, dinamico, il tutto per dare maggiore effetto ad una trama già accattivante di suo..

Bizzarra commedia tedesca, chiaramente filofemminista, sospesa fra tenerezza e ironia, che ha più di un momento spassoso, qualche pausa di troppo e due protagoniste di esagerata esuberanza. Marianne Sägebrecht, valchiria di taglia forte e di limitatissima avvenenza, è una perfetta compagnona da maxibirra, ma da qui a prenderla in moglie ce ne corre.

Scheda Tecnica Edizione Blu Ray

Produttore Cecchi Gori
Distributore Cecchi Gori HV
Anno pubblicazione 2019
Area 2 – Europa/Giappone
Codifica PAL
Formato video 1,66:1 Anamorfico 1080p
Formato audio 2.0 DTS HD: Italiano Originale
2.1 Dolby Digital: Italiano Originale
Sottotitoli Italiano Italiano NU
Tipo confezione Amaray
Numero dischi 1
Extra Trailer

Scheda Tecnica Edizione DVD

Produttore Cecchi Gori
Distributore Cecchi Gori HV
Anno pubblicazione 2019
Area 2 – Europa/Giappone
Codifica PAL
Formato video 1,66:1 Anamorfico
Formato audio 5.1 Dolby Digital: Italiano Originale
Sottotitoli Italiano Italiano NU
Tipo confezione Amaray
Numero dischi 1
Extra Trailer

Scheda Film