Jumanji - Benvenuti nella giungla

Jumanji – Benvenuti nella giungla (Jumanji: Welcome to the Jungle) è un film del 2017 diretto da Jake Kasdan ed interpretato da: Dwayne Johnson, Kevin Hart, Jack Black, Karen Gillan, Rhys Darby, Bobby Cannavale, Nick Jonas, Alex Wolff, Ser’Darius Blain, Madison Iseman, Morgan Turner, Missi Pyle, Maribeth Monroe.


1996: un ragazzo di nome Alex Vreeke trova su una spiaggia un gioco in scatola di nome Jumanji. Durante la notte il gioco in scatola si trasforma in un videogioco e Alex comincia a giocarci, ma viene trascinato al suo interno.

Venti anni dopo quattro ragazzi frequentanti la scuola superiore finiscono in punizione: la bella e vanitosa Bethany Walker per aver usato il cellulare in classe durante una verifica, la timida Martha Kaply per aver insultato il coach Webb durante la lezione di ginnastica, mentre il nerd Spencer Gilpin e il suo ex migliore amico, il giocatore di football Anthony “Fridge” Johnson, per aver barato in un compito. La punizione inflitta dal preside consiste nello svuotare la cantina della scuola che dovrà essere convertita in una nuova aula informatica. Mentre puliscono Spencer e Anthony trovano, in una vecchia scatola di cose donate all’istituto, il videogioco Jumanji. I quattro ragazzi cominciano a giocarci, ma dopo aver scelto il personaggio, vengono tutti e quattro catapultati all’interno del videogioco.

Arrivati nella giungla i quattro scoprono di aver cambiato il loro corpo con quelli dell’avatar prescelto: Spencer è diventato il muscoloso archeologo Dott. Smolder Bravestone, Martha la spietata e bellissima killer Ruby Roundhouse, Bethany il cartografo di mezza età prof. Sheldon “Shelly” Oberon, e Anthony il basso zoologo Franklin “Mouse” Finbar.

Durante l’aggressione di un branco di ippopotami Bethany/Sheldon viene “uccisa” per poi ricomparire immediatamente piovendo dal cielo e il gruppo capisce quindi che ognuno di loro ha a disposizione tre vite per completare il gioco. Successivamente i ragazzi incontrano Nigel, un PNG (personaggio non giocante) del gioco, che li accoglie sul suo furgone. Nigel consegna loro una gemma rivelando che, tempo fa, lo spietato Russell Van Pelt la rubò dall’occhio del Dio Giaguaro, lasciando Jumanji senza un equilibrio. Una notte Nigel prese la gemma a Van Pelt e corse via, ma Van Pelt scoprì che la gemma era stata rubata, e da allora dà la caccia a Nigel. Nigel conclude rivelando che la gemma deve essere riposizionata nella statua del giaguaro, in questo modo i 4 ragazzi potranno tornare al mondo reale. Prima di salutarli Nigel consegna anche una mappa che solo Bethany/Sheldon (in quanto cartografo) riesce a leggere. Spencer e i suoi amici si mettono in viaggio, ma scoppia una discussione tra lo stesso Spencer e “Fridge” in cui Spencer perde una vita.

Il gruppo viene assalito da una banda di motociclisti armati e durante lo scontro Martha scopre le sue doti da guerriera, alla fine i 4 riescono a mettersi in salvo dirigendosi verso il Bazar dove dovranno trovare il “pezzo mancante” della mappa.

Van Pelt, deluso dal fallimento dei suoi uomini, manda il suo fedele condor a dare la caccia a Spencer e a i suoi amici. Nel frattempo, il gruppo raggiunge una città antica dove incontrano un ragazzo che indica al gruppo come “il pezzo mancante” si trovi all’interno di un cesto sorvegliato da un serpente a sonagli.

Con uno strattagemma Finbar (Anthony) toglie i denti al serpente, e così il gruppo recupera dall’interno della cesta una statuetta di un elefante. Il gruppo viene sorvegliato dal condor di Van Pelt e successivamente attaccato dai suoi uomini; i quattro vengono salvati dal pilota Jefferson “Seaplane” McDounough, il quinto “avatar” non selezionabile all’inizio della partita, che li fa passare attraverso un passaggio segreto.

Jefferson accompagna i 4 ragazzi in una capanna, una volta appartenuta ad Alan Parrish, dove racconta che lui in realtà è Alex (il ragazzo che aveva iniziato la partita nel 1996), Alex racconta di non essere più riuscito a progredire del gioco e di avere cessato di provare dato che ormai gli è rimasta solo una vita.

I 4 ragazzi convincono Alex ad unirsi a loro e lui li accompagna ad una vecchia stazione piena di mezzi di trasporto, e dovranno introdursi all’interno e rubarne uno in modo da potere attraversare il fiume e raggiungere la statua del giaguaro. Mentre Roundhouse (Martha) cerca di distrarre i soldati di guardia, Spencer, Anthony e Bethany rivelano ad Alex che ormai è intrappolato nel gioco da 20 anni. Martha riesce a stendere le guardie e il gruppo entra così nella base da cui ruba un elicottero. Durante il volo Anthony, che aveva la gemma nel suo zaino, la perde; per riuscire a recuperarlo Spencer sacrifica una vita di “Fridge”.

Una volta scesi a terra, Alex viene punto da una zanzara (una delle sue debolezze nel gioco) perdendo così la sua ultima vita; Shelly (Bethany) però tramite la respirazione bocca a bocca riesce a dare una delle sue ad Alex, facendolo sopravvivere. Il gruppo raggiunge la statua del Dio che è sorvegliata da un branco di giaguari; Spencer cerca di aggirarli camminando sugli alberi, ma viene spaventato da uno scoiattolo, cade a terra dove viene aggredito dai felini perdendo una vita.

Dopo un attimo di scoraggiamento il gruppo segue le direttive di “Fridge” ed, in una azione coordinata, riesce ad intrappolare i giaguari e Martha, Alex e Bravestone raggiungono la base della statua, ma vengono fermati da Van Pelt che ha imprigionato Bethany e la minaccia con una pistola intimando Spencer di consegnargli la pietra. Improvvisamente irrompe Anthony in sella ad un elefante, salvando Bethany, e dando una possibilità a Spencer di raggiungere la cima della statua. Martha si occupa di recuperare la gemma caduta in un fossato pieno di cobra. Braccata da Van Pelt Martha si fa volontariamente mordere, perdendo così la sua seconda vita, ma piovendo dal cielo poco dopo e riuscendo quindi a consegnare la gemma a Bravestone in cima al monte sul santuario del Dio Giaguaro, il quale la riposiziona dell’occhio della statua. Immediatamente l’equilibrio in Jumanji ritorna, Van Pelt muore scomparendo e fa la sua ricomparsa Nigel che, complimentandosi coi giocatori, permette loro di tornare nel mondo reale.

Spencer, Martha, Bethany e Anthony ricompaiono nel seminterrato della scuola e, ritornando alle loro case, incontrano un quarantenne Alex che racconta di essere ricomparso nel 1996. Alla fine della storia Spencer e Martha capiscono di essere innamorati, e decidono perciò di restare insieme e i 4 ragazzi distruggono insieme il gioco Jumanji con una palla da bowling.

Se nel film del 1995 il gioco entrava nel nostro mondo, ora sono i protagonisti a entrare in quello del gioco, mostrandoci l’altra faccia di Jumanji, aggiornata però alle regole dei videogame.

Il primo personaggio che incontrano ripete infatti frasi limitate come un PNG (personaggio non giocante), imprigionato in una programmazione funzionale a spiegare cose ai “giocatori” e a consegnare loro gli oggetti necessari. Addirittura il flashback, all’interno del suo racconto dell’antefatto, viene vissuto dai giocatori come una scena non interattiva, che può solo essere subita, e il cui termine videoludico è cutscene. Senza contare che i protagonisti hanno un numero limitato di “vite” e, finché non le esauriscono, precipitano dal cielo come nuovi quando vengono uccisi. Il ragazzo nerd ovviamente sa riconoscere queste meccaniche di gioco e non manca di spiegarle agli altri personaggi e dunque al pubblico, d’altra parte il didascalismo è una delle cifre del film, che sembra aver paura di essere troppo di nicchia per risultare davvero mainstream.

La cosa più interessante e divertente del nuovo Jumanji non è però l’aspetto metaludico, davvero plateale, bensì il rapporto tra gli attori da action movie sui generis e i personaggi che sono dentro di loro. Così The Rock ha l’abilità di essere super-carismatico ma ha anche paura di un sacco di cose, perché in fondo è pur sempre giocato da un nerd; la ragazza tostissima è in realtà molto insicura; la bella nel corpo di Jack Black veicola poi con leggerezza un messaggio trans positivo, visto che dopo lo shock sembra adattarsi presto al suo corpo e apprezzarne gli organi genitali. Meno felice invece il nero atletico calato nella spalla comica, che continua a lamentarsi delle sue sfortune proprio come farebbe una spalla comica qualunque, e ha pure la stessa voce stridula (per lo meno nel doppiaggio italiano) e la propensione a gridare – come del resto aveva l’agente di polizia nero nel film originale.

 

Scheda Tecnica Edizione 4K Ultra HD + Blu-Ray Disc

Produttore Sony Pictures
Distributore Universal
Anno pubblicazione 2018
Area 2 – Europa/Giappone
Codifica PAL
Formato video Ultra HD 4K Dolby Vision
Formato audio 5.1 Dolby Digital: Russo
5.1 DTS HD: Italiano Francese
Dolby TrueHD Atmos: Inglese
Sottotitoli Italiano Inglese Arabo Danese Estone Finlandese Francese Lettone Lituano Norvegese Olandese Russo Svedese Ucraino
Tipo confezione Amaray
Numero dischi 2
Extra Contenuti extra su disco Blu-ray 2k:

Le gag
I giocatori
Acrobazie
L’attacco dei rinoceronti
La realizzazione di Jumanji
Dal libro al gioco al grande schermo & oltre!

Scheda Tecnica Edizione Blu Ray Limited Edition – Steelbook

Produttore Sony Pictures
Distributore Universal
Anno pubblicazione 2018
Area 2 – Europa/Giappone
Codifica PAL
Formato video 2,40:1 Anamorfico 1080p
Formato audio 5.1 Dolby Digital: Inglese NV Ceco Polacco Turco Ungherese
5.1 DTS HD: Italiano Inglese Spagnolo
Sottotitoli Italiano Inglese Inglese NU Arabo Bulgaro Ceco Croato Ebraico Islandese Polacco Portoghese Rumeno Serbo Slovacco Sloveno Spagnolo Tedesco Turco Ungherese
Tipo confezione SteelBook
Numero dischi 1
Extra Le gag
I giocatori
Acrobazie
L’attacco dei rinoceronti
La realizzazione di Jumanji
Dal libro al gioco al grande schermo & oltre!

Scheda Tecnica Edizione Blu Ray Disc

Produttore Sony Pictures
Distributore Universal
Anno pubblicazione 2018
Area 2 – Europa/Giappone
Codifica PAL
Formato video 2,40:1 Anamorfico 1080p
Formato audio 5.1 Dolby Digital: Inglese NV Ceco Polacco Turco Ungherese
5.1 DTS HD: Italiano Inglese Spagnolo
Sottotitoli Italiano Inglese Inglese NU Arabo Bulgaro Ceco Croato Ebraico Islandese Polacco Portoghese Rumeno Serbo Slovacco Sloveno Spagnolo Tedesco Turco Ungherese
Tipo confezione Amaray
Numero dischi 1
Extra Le gag
I giocatori
Acrobazie
L’attacco dei rinoceronti
La realizzazione di Jumanji
Dal libro al gioco al grande schermo & oltre!

Scheda Tecnica Edizione DVD

Produttore Sony Pictures
Distributore Universal
Anno pubblicazione 2018
Area 2 – Europa/Giappone
Codifica PAL
Formato video 2,40:1 Anamorfico
Formato audio 5.1 Dolby Digital: Italiano Inglese Spagnolo Inglese NV
Sottotitoli Italiano Inglese Inglese NU Polacco Spagnolo
Tipo confezione Amaray
Numero dischi 1
Extra Le gag
I giocatori
La realizzazione del film
L’attacco dei rinoceronti

Scheda Film