Kidnap

Kidnap è un film americano 2017 di genere thriller, diretto da Luis Prieto ed interpretato da: Halle Berry, Robert Walker Branchaud, Dana Gourrier, Lew Temple, Christopher Berry, Justin Lebrun, Malea Rose, Ritchie Montgomery, Erica Curtis, Kurt Krause, Lucky Johnson, Sage Correa, Chris McGinn, Jason George, Arron Shiver, Kurtis Bedford, Carmella Riley, Brice Fisher.


Karla Dyson ( Halle Berry ), una cameriera di commensali, vive una vita quasi perfetta come madre single con il figlio di sei anni Frankie (Sage Correa), nonostante abbia combattuto una battaglia di custodia / ordine del tribunale con il suo ex marito.

Un giorno, Karla porta Frankie al carnevale locale. Entrando, lascia temporaneamente suo figlio, al fine di prendere una telefonata importante dall’avvocato divorzio con cui sta lavorando. Ma quando Karla torna, scopre che suo figlio è scomparso, lasciando dietro di sé il suo registratore vocale giocattolo. Improvvisamente, Karla vede una donna trascinare Frankie aggressivamente in una Ford Mustang verde e, mentre la macchina sta andando via, si aggrappa al lato della macchina cercando di fermarli, perdendo il suo telefono nel processo. Karla guida la sua macchina e insegue l’altra, con una lunga inseguimento.

Tuttavia, con il suo telefono perso, cerca di ottenere aiuto dagli automobilisti vicini, ma il tentativo viene sventato dai rapitori. Karla è quindi costretta a prendere un’altra via dopo che la donna minaccia di uccidere suo figlio. Non rinunciando a salvare suo figlio, Karla insegue di nuovo la macchina verde.

Karla sente la voce del rapitore dal registratore vocale giocattolo di suo figlio, rivelando il nome dell’abduttore Margo, che afferma che Karla sta cercando suo figlio (nonostante tutti i tentativi di scoraggiarla). Margo vede Karla parlare al telefono. Poi vede una moto della polizia a diversi metri dietro di lei. Sperando di fermare l’auto dei rapitori, Karla oscilla la sua auto. L’auto dei rapitori sbatte la motocicletta della polizia nell’auto di Karla, apparentemente svenendo l’ufficiale di polizia.

Dopo essersi fermato al campo erboso, Karla si confronta con un altro rapitore e chiede di liberare suo figlio, a patto che lei dia i suoi soldi ai rapitori. Tuttavia, Margo scende dall’auto e costringe Karla a cavalcare con lei, il quale sostiene che otterrà un riscatto di $ 10.000 in cambio di suo figlio al raggiungimento della loro destinazione. Margo ordina a Karla di seguire la macchina del suo complice.

Una volta raggiunta la galleria, Margo la attacca, ma Karla riesce a sottometterla e la scaraventa fuori dalla macchina. Karla indossa la camicia di Margo, ingannando temporaneamente il secondo abduttore mentre esce dal tunnel. Avendo capito che l’autista non è Margo, Karla è costretta a non seguire l’auto dopo che il secondo rapitore minaccia di far uscire Frankie sulla pericolosa autostrada. Dopo che Karla li ha persi per diversi minuti, ha notato un incidente stradale e ha trovato l’auto dei rapitori davanti al traffico. Uno degli automobilisti ha visto l’uomo e il ragazzo emergere dalla macchina e Karla li insegue.

Karla si ferma alla stazione di polizia per riferire l’incidente e vede i poster di bambini piccoli che erano scomparsi da un decennio. Temendo che suo figlio sparisca per sempre, lei continua la caccia. Alla fine Karla trova la Volvo nera usata dal rapitore e lo insegue fino a quando non finisce il carburante. Karla fa un giro per seguire l’abduttore ma viene improvvisamente colpito dalla macchina dei rapitori, uccidendo l’autista.

Al momento del recupero, scopre che suo figlio non è lì in macchina. Il rapitore maschio emerge dalla sua auto e inizia a spararle con un fucile a canne mozze. Cerca di attaccarla e lei rilascia il freno, facendo in modo che la macchina si ribalti nei boschi con il rapitore aggrappato a quello che viene colpito a morte dai rami degli alberi. Karla urla all’uomo che chiede di sapere dov’è suo figlio, ma muore prima che lei possa ottenere la risposta. Karla trova la sua carta d’identità e impara il suo nome, Terrence Fickey, e un indirizzo dove potrebbe essere suo figlio.

Karla arriva alla casa dei Fickey e alla fine trova Frankie nel fienile con altre due ragazze rapite. Prima di questo, chiama il 911 mentre si nasconde da Margo, che lascia la casa in cerca del marito Terrence. Karla salva con successo Frankie, ma quando Margo – che ha appena realizzato che Terrence è morto – ritorna, lei e suo figlio corrono fuori dal fienile prima che lei possa recuperare le due ragazze. Karla crea una diversione navigando con la barca mentre si nasconde sott’acqua.

Margo li scopre che si nascondono e Karla trascina Margo nell’acqua e la annega. Tornando al granaio, viene avvicinata da un uomo che è il vicino del Fickey, che la tiene sotto tiro. Dopo averla ascoltata e aver ascoltato i bambini nell’attico del fienile, si offre poi di aiutarla mettendo giù le due ragazze. Comprendendo che è il capobanda dei rapimenti da quando ha saputo che due ragazze erano lì senza guardare, lei lo uccide con la pala appena prima che lui le tiri la pistola contro.

Mentre la polizia arriva, Karla salva le due ragazze e le notizie dei media la lodano per aver salvato i bambini dai rapitori e annunciando che le azioni di Karla hanno portato alla polizia a rompere un anello di sequestro internazionale di minori, con arresti in altre parti della Louisiana, così come Texas, Mississippi e Florida. I media salutano Karla come un eroe.

Kidnap è sostanzialmente un unico lungo inseguimento, suddiviso in varie tappe, in cui il tempo della storia e il tempo del racconto – per usare i termini della narratologia – vengono a coincidere. Per buona parte dei 90 minuti, infatti, la vicenda narrata coincide cronologicamente con le avventure vissute dalla protagonista – per dare l’idea, è un po’ come succede nel classico Cani arrabbiati di Mario Bava, o in quell’altro gioiellino di suspense che è Cellular con Kim Basinger. Il primo quarto d’ora, che mostra a grandi linee la vita di Karla e il legame strettissimo con suo figlio, è un po’ lento ma funzionale soprattutto per la figura sfuggente del padre che ci farà sospettare di lui lungo il film. Con l’angosciante scena nel parco, in cui percepiamo una tensione procrastinata il più possibile, inizia la storia vera e propria. Kidnap ci sorprende soprattutto alla prima visione – ma anche alle successive non perde nulla in quanto a suspense – perché ci aspetteremmo una struttura classica, con indagini poliziesche: invece Halle Berry è la protagonista incontrastata del film, e quando sale in auto per inseguire quella dei rapitori, ha inizio una serie di corse e lotte interrotte solo da snodi narrativi cruciali e altrettanto sorprendenti, fino al termine del film, che è di fatto un road-movie serrato e claustrofobico (anche in questo ricorda Cani arrabbiati); il tutto unito a una buona componente mistery, la cui soluzione poteva forse essere approfondita un po’ di più.

‘ultima mezz’ora si rivela invece il vero anello debole dell’operazione, giacché le sequenze da “gioco del gatto col topo” su due gambe risultano fin troppo prevedibili per generare la necessaria suspense, come per altro poi confermato dal più che scontato lieto fine. L’incalzante colonna sonora si rivela elemento determinante, vero e proprio accompagnamento costante nelle lunghe fasi in cui il rombo dei motori dà luogo alla battaglia di nervi tra protagonista e villain, e la performance di una tostissima Halle Berry (ancora splendida, a quasi 50 anni al tempo delle riprese) infonde una grintosa e al contempo sofferta personalità al personaggio di Karla. Valori aggiunti di un titolo onesto che senza eccellere svolge il suo compitino di genere.

Scheda Tecnica Edizione Blu Ray

Produttore IIF Home Video
Distributore Rai Cinema
Anno pubblicazione 2018
Area 2 – Europa/Giappone
Codifica PAL
Formato video 2,35:1 Anamorfico 1080p
Formato audio 5.1 DTS HD: Italiano Inglese
Sottotitoli Italiano
Tipo confezione Slipcase
Numero dischi 1
Extra N.D.

Scheda Tecnica Edizione DVD

Produttore IIF Home Video
Distributore Rai Cinema
Anno pubblicazione 2018
Area 2 – Europa/Giappone
Codifica PAL
Formato video 2,35:1 Anamorfico
Formato audio 5.1 Dolby Digital: Italiano Inglese
Sottotitoli Italiano
Tipo confezione Amaray
Numero dischi 1
Extra N.D.

Scheda Film