La truffa del secolo

La truffa del secolo è un film di genere thriller, drammatico del 2017, diretto da Olivier Marchal ed interpretato da: Benoît Magimel, Laura Smet, Gérard Depardieu, Michaël Youn, Patrick Catalifo, Fred Epaud, Moussa Maaskri.


La Truffa del Secolo, il film diretto da Olivier Marchal, vede protagonista Antoine Roca (Benoit Magimel), un imprenditore in grosse difficoltà economiche e finanziarie.

Per salvare la propria situazione decide di aggirare lo stato francese sfruttando una scappatoia nel sistema di tassazione del carbone. Una truffa che lo condurrà in una spirale discendente fatta di banditismo finanziario e corruzione.

Antoine contatta due piccoli malviventi e la loro madre Dani, anch’essi di famiglia ebraica e tramite loro, il potente Kamel Dafri, spietato spacciatore di droga, che gli presterà 5 milioni di euro per iniziare la loro attività illecita.

Ma la truffa lo trascinerà in una spirale discendente di malavita, corruzione e tradimenti.

Dopo Gangsters, 36 Quai des Orfèvres e A Gang Story, Olivier Marchal torna con un nuovo polar, La truffa del secolo, dal titolo originale ben più interessante, Carbone. Ispirato alla storia vera di cinque uomini che tra il 2008 e il 2009, misero in atto una truffa miliardaria sulle tasse per le emissioni di CO2 ai danni dello Stato francese e altri paesi europei, La truffa del secolo racconta il disperato tentativo di un uomo qualunque di salvare la propria impresa dal fallimento e il folle piano criminale che lo porterà inevitabilmente alla sua stessa fine.

Il maestro del polar francese si serve ancora una volta della sua esperienza da ex poliziotto per indagare il mondo parigino della malavita, della criminalità organizzata e del marciume che in fondo accomuna tutte le classi sociali, le etnie, le professioni. Tuttavia, La truffa del secolo sembra più ispirato all’estetica del cinema poliziesco americano che all’esperienza personale del regista un tempo al servizio delle forze dell’ordine francesi. Non riuscendo ad eguagliare la potenza delle sue opere precedenti, il film di Marchal è un elegante e patinato noir dall’impostazione classica e la storia coinvolgente che però non apporta nulla di nuovo al paesaggio del polar francese.

Non ci fosse quell’aria ristagnante e non ci fossero quei colori plumbei, La Truffa Del Secolo avrebbe potuto avere anche tutto un altro tono ed essere un altro film, una stangata o una commedia, cinema tutto di corsa o ancora drammatico, perché il suo intreccio non ha di suo il sapore noir. Ce lo inietta allora Marchal a colpi di espressioni indurite, capelli tenuti tutti indietro dal gel e occhiali sfumati, cioè quelle maschere da vita notturna che hanno il sapore di una marginalità tenuta a bada male dal possesso di denaro. Puro desiderio animale maschile, quello di non essere schiacciato, di poter ancora dire la propria, di affermare sé ad ogni costo, anche inserendosi in un giro rischiosissimo e potenzialmente mortale. Tutto per essere ancora qualcuno.

Sei anni dopo Gang Story torna al cinema un film del maestro del polar francese Olivier Marchal. Anche questo, come il precedente, è ispirato ad una storia vera: la frode miliardaria sulle tasse alle aziende per l’enissione di ossido di carbonio, avvenuta in Francia tra il 2008 e il 2009. E’ una storia meno personale e forse meno sentita per il regista ex poliziotto, che incentra come gli è solito l’attenzione sul mondo criminale e sulle dinamiche famigliari. Anche se è un’opera in un certo senso minore, merita la visione per alcuni bei momenti di riuscita tensione, per il finale a sorpresa, le atmosfere e la grande interpretazione di Gerard Depardieu nel piccolo ma fondamentale ruolo del suocero del protagonista, Benoit Magimel. Che, come accade nella finzione del film, non riesce a tenere testa alla sua minacciosa presenza.

Scheda Tecnica Edizione Blu Ray

Produttore Sound Mirror
Distributore Eagle Pictures
Anno pubblicazione 2018
Area 2 – Europa/Giappone
Codifica PAL
Formato video 2,40:1 Anamorfico 1080p
Formato audio 5.1 DTS HD: Italiano Francese
Sottotitoli Italiano
Tipo confezione Amaray
Numero dischi 1
Extra Trailer

Scheda Tecnica Edizione DVD

Produttore Sound Mirror
Distributore Eagle Pictures
Anno pubblicazione 2018
Area 2 – Europa/Giappone
Codifica PAL
Formato video 2,40:1 Anamorfico
Formato audio 5.1 Dolby Digital: Italiano Francese
Sottotitoli Italiano
Tipo confezione Amaray
Numero dischi 1
Extra Trailer

Scheda Film