The Operative - Sotto copertura

The Operative – Sotto copertura (The Operative) è un film del 2019 diretto da Yuval Adler ed interpretato da: Diane Kruger, Martin Freeman, Cas Anvar, Werner Daehn, Liron Levo, Hadi Khanjanpour, Maria Gnecchi, Erez Ben-Ezra, Julia Schneider, Daniel Wandelt.


In The Operative, Yuval Adler rinuncia alla tensione che caratterizza le spy story. La presenza delle scene d’azione è concentrata in pochi momenti chiave.

Il cineasta israeliano preferisce mostrare in cosa consiste realmente il mestiere dell’agente segreto: osservare e raccogliere informazioni, “spiare”, per l’appunto. L’agente segreto è un lavoro full time e per farlo occorre mantenere un basso profilo, sapersi rendere invisibili.

Rachel, costretta a crearsi una falsa identità, non può mai abbassare la guardia perché il minimo passo falso potrebbe costarle la vita o far saltare l’operazione che le è stata affidata. Ma Rachel è umana e dopo essersi integrata a Teheran, i suoi sentimenti personali interferiranno con il lavoro affidatole.

Questo aspetto della vita degli agenti del Mossad (o di qualsiasi altra organizzazione internazionale) che condiziona la loro quotidianità, le relazioni interpersonali, l’amicizia e l’amore, viene scandagliato con accuratezza da Yuval Adler grazie alla performance di Diane Kruger, alle prese con un ruolo che nasconde non poche insidie.

Le spy story al cinema ci hanno abituato (nella maggior parte dei casi) a protagoniste femminili che da Mata Hari ad Atomica bionda fanno uso della propria avvenenza per sedurre e trarre in inganno gli obiettivi delle loro missioni.

Molto più rari sono i ritratti di donne ‘vere’ capaci di provare, nonostante l’attività che hanno scelto di esercitare, sentimenti veri, affrontandone le conseguenze. È quanto accade in questa occasione. Il romanzo “The English Teacher” di Yiftach Reicher Atir, un ex agente del Mossad, la cui pubblicazione in patria ha creato non poche reazioni negative coglie proprio questo aspetto. Si occupa cioè della “humint”(human source intelligence) offrendo così l’occasione a un’attrice come Diane Kruger (per l’occasione rigorosamente mora) di esplorare le pieghe psicologiche, il coraggio ma anche le fragilità di una donna a cui si ricorda che può e anzi deve mentire al mondo ma che, al contempo, deve essere assolutamente trasparente per l’Agenzia che le assegna le missioni.

Quando ciò diventa impossibile quali sono le cose da fare? Senza far mai cadere la tensione ma anche usando, con grande misura, armi letali varie, Yuval Adler, che aveva già affrontato il genere nel suo film precedente Bethlehem, sa come far emergere le psicologie dei personaggi coinvolti nell’azione, trasformandoli in persone.

Più che sugli escamotage di tradimento, è sui legami di lealtà e umanità, decisamente meno singolari, che si articola la trama (da cui la forza delle scene dove Rachel, con la scusa di una pausa per una sigaretta, fa amicizia con una guardia che in seguito dovrà ingannare).

L’antagonismo dei suoi rapporti con i colleghi della sezione “Business as Usual” deriva da questa umanità fondamentale per cui si avverte un’irresistibile spinta durante tutto il film: questo è l’asse che le impedisce di perdersi nella spirale di trame oscure e che Kruger, di cui non si dimentica il viso, interpreta il ruolo in modo talmente convincente (quasi facendoci dimenticare che si tratta di lei) e al tempo stesso intenso e contenuto, da riuscire a farci immedesimare nelle missioni di spionaggio piene di suspense e ansia.

Il secondo lungometraggio del cineasta israeliano Yuval Adler vuole essere una rilettura del genere spionistico ma è un innocuo prodotto di genere che segue un canovaccio notissimo senza aggiungere nulla di nuovo e personale. L’elemento più prezioso è Martin Freeman, comprimario imprescindibile che offre tutto il sostegno possibile a Diane Kruger, intrappolata in un ruolo che le consente di mostrare il proprio talento solo a metà.

Scheda Tecnica Edizione Blu Ray + DVD

ProduttoreCloud 9
DistributoreEagle Pictures
Anno pubblicazione2020
Area2 – Europa/Giappone
CodificaPAL
Formato video2,40:1 Anamorfico 1080p
Formato audio5.1 Dolby Digital: Italiano Inglese
5.1 DTS HD: Italiano Inglese
SottotitoliItaliano
Tipo confezioneAmaray
Numero dischi2
ExtraTrailer

Scheda Film