Wonder Woman

Quando Wonder Woman è uscito, è stato un successo strepitoso, sia di critica che al botteghino. Inoltre, ci ha permesso di dare una prima occhiata al potenziale che potrebbe avere un DCEU.


Dato il successo del film, e le grandi aspettative che si stanno cavalcando per il suo sequel, Wonder Woman 1984, ci sono tutti i presupposti perché possa essere un altro grande successo.

Questo è un punto importante, considerando quanto spesso i sequel di successo tendono a inciampare rovinosamente.

La tentazione con i sequel potrebbe essere quella di rendere il sequel una copia carbone dell’originale, ma con lievi differenze in modo che si senta leggermente diverso. Ma non sembra che sia una trappola per cui Patty Jenkins si innamorerà. Recentemente la regista ha spiegato come Wonder Woman 1984 sarà totalmente diverso. Ecco cosa ha detto:

C’è stato un breve periodo di tempo in cui le persone si sono molto arrabbiate e si sono chieste: “Non è un sequel? È un riavvio totale? È un sequel, in quanto nulla è contraddetto tra i due film. Ma è molto importante per me che non si tratti più del primo film. È un film completamente diverso. Ora, quando vedi il trailer, puoi sentirlo.

Questa è una buona notizia. Da Home Alone 2 a Pacific Rim: La Rivolta, non c’è carenza di sequel di film che copiano la trama dell’originale, ma la cambiano abbastanza in modo che appaia diversa. La maggior parte del pubblico non viene ingannato e i sequel finiscono per essere meno soddisfacenti dell’originale.

Dalla sua conversazione con Total Film sembra che Patty Jenkins temesse la tentazione di richiamare la precedente pellicola e fare di nuovo lo stesso film. Quindi, ha intenzionalmente deciso di fare qualcosa di nuovo e unico.

Riesco a sentire il sospiro di sollievo di tutti i fan di Wonder Woman in questo momento. Patty Jenkins ha anche impiegato più tempo per elaborare le sue intenzioni e dire ciò che era importante per lei. In proposito ha dichiarato:

Sono un tono, un aspetto, un mondo e un contesto diversi. Questo era importante per me. Questa è la sua storia autonoma che, ovviamente, è anche una continuazione dei nostri personaggi e della loro linea narrativa. È solo il suo film con una sua sensazione molto diversa.

Nonostante abbia ricevuto un trailer alla fine dell’anno scorso, sappiamo ben poco della trama di Wonder Woman del 1984. Lo studio ha le labbra strette al riguardo. Finora sappiamo che lo Steve Trevor di Chris Pine è tornato in qualche modo e che Wonder Woman alla fine combatterà contro The Cheetah, interpretato da Kristen Wiig.

Se tutto va bene con Wonder Woman 1984, Patty Jenkins ha già messo in fila diverse altre idee per un ulteriore sequel. Prima che il mondo si fermasse per la Pandemia da COVID-19, Patty Jenkins ha detto che l’arco (narrativo) è pronto per un film spin-off e un terzo film di Wonder Woman.

Al momento non disponiamo di altre informazioni in proposito ma, come di consueto, continueremo a seguire molto da vicino la vicenda e, non appena vi saranno altri ed ulteriori sviluppi, non mancheremo di tenervi aggiornati, quindi continuate a seguirci.

Stay Tuned!!!