Star Trek: Discovery

Nelle scorse ore la CBS ha diffuso in rete un primo trailer della seconda stagione di Star Trek: Discovery.


Il trailer dedica molto spazio al Capitano Pike (Anson Mount) dell’Enterprise, anche se la protagonista è sempre Michael Burnham (Sonequa Martin-Green), che ormai considera l’equipaggio della Discovery alla stregua di una famiglia, soprattutto Saru (Doug Jones). Alla fine compare Ethan Peck nel ruolo di un giovane Spock.

Ricordiamo ai nostri lettori che il ritorno di Star Trek: Discovery ha segnato una svolta nella prima stagione della serie, poiché l’equipaggio dell’eponima astronave è approdato nel Mirror Universe, noto in italiano come Universo dello Specchio.

Già visitata dai personaggi di Star Trek: The Original Series, Deep Space Nine ed Enterprise, questa realtà parallela è sostanzialmente opposta e contraria rispetto a quella che conosciamo: non esiste una Federazione dei Pianeti Uniti, bensì un brutale Impero Terrestre che ha sottomesso le altre civiltà della galassia, regolato da leggi oppressive e totalitarie. Insomma, una vera e propria ucraina distopica.

Michael Burnham (Sonequa Martin-Green), il Capitano Lorca (Jason Isaacs), il Primo Ufficiale Saru (Doug Jones) e gli altri membri della Discovery sono finiti in questo universo a causa di un malfunzionamento del motore a spore, e ora devono trovare il modo di tornare indietro. Ebbene, sono disponibili due featurette che esplorano nel dettaglio il Mirror Universe: la prima include il commento degli autori, mentre la seconda, più specifica, è dedicata ai costumi e agli oggetti della realtà alternativa, caratterizzati da un design “gladiatorio” che risulta evidente nelle corazze dorate.

La prima stagione, attualmente in corso su CBS All Access ogni settimana la domenica sera e in Italia su Netflix, è stata divisa in due blocchi (chiamati ‘capitoli’) di sei episodi: il primo si concluderà il 12 novembre e il secondo partirà dal gennaio 2018.

I tredici episodi prodotti introdurranno nell’universo di Star Trek personaggi inediti, nuove civiltà e una protagonista femminile interpretata da Sonequa Martin-Green. Al suo fianco Michelle Yeoh, Anthony Rapp e Doug Jones. Chris Obi, Shazad Latif e Mary Chieffo saranno dei Klingon. Fanno parte del cast anche Maulik Pancholy, Terry Serpico, e Sam Vartholomeos.

Ricordiamo ai nostri lettori che la serie sarà ambientata 10 anni prima di quella classica, vale a dire quella con William Shatner e Leonard Nimoy nei panni rispettivamente del capitano Kirk e di Spock, ed ambientata nello stesso continuum temporale. L’iconografia di astronavi e uniformi dunque ne terrà debitamente conto.

La prima stagione prenderà le mosse da un famoso incidente accaduto alla Flotta Stellare, di cui si è sempre parlato nella serie canonica ma che non è mai stato mostrato né approfondito. Un omaggio ai fan della prima ora, che dovrebbero apprezzare molto anche la conclusione dell’incidente stesso.

Il nuovo Star Trek introdurrà dei nuovi personaggi in cerca di nuovi fantastici mondi e nuove civiltà, mentre esplora i drammatici temi contemporanei che sono stati la firma della franchise sin dal suo inizio nel 1966.

Gli episodi di questa prima stagione saranno 13, A scrivere il primo episodio Alex Kurtzman (sceneggiatore di Into Darkness: Star Trek), mentre il secondo episodio è stato scritto da Nicholas Meyer (Star Trek II: L’Ira di Khan). Co-showrunner della serie saranno il duo di sceneggiatori Gretchen Berg & Aaron Harberts, che con Fuller hanno già lavorato in Pushing Daisies e Wonderfalls, ma hanno lavorato anche a Revenge, Reign e Roswell. Nel team di sceneggiatori troviamo anche Jesse Alexander (Hannibal, Heroes e Alias) e Kemp Powers (autore e drammaturgo).

Ricordiamo anche che il nuovo show e i film cinematografici sono due entità separate, non ci saranno legami con Star Trek Beyond ambientato nella linea temporale Kelvin, uscito nelle sale lo scorso 21 luglio 2016.

Al momento non disponiamo di altre informazioni in proposito ma, come di consueto, continueremo a seguire molto da vicino il cammino di questa nuova ed attesissima serie tv e, non appena vi saranno altri ed ulteriori sviluppi, non mancheremo di tenervi aggiornati, quindi continuate a seguirci.

Stay Tuned!!!