Giusto qualche giorno fa vi aggiornavamo sullo stato di avanzamento della produzione di  Terminator 5 e lamentavamo la quasi totale assenza di notizie, ma le cose sembrano essere cambiate. È The Examiner ad aggiornarci con dei rumor che, se confermati, segneranno un grosso colpo di scena sulla continuity della saga, infatti, gli sceneggiatori Laeta Kalogridis e Patrick Lussier sembra che abbiano ideato una storia davvero imprevedibile.

È sempre l’Esaminer a riportare che lo script è in avanzata fase di sviluppo con una star presa dai film d’azione nei panni del Terminator (cattivo?).

Ulteriori conferme di quanto appena detto ci viene da una fonte molto vicina alla Annapurna Films, secondo cui una versione dello script sarebbe stata pensata specificatamente per l’ex wrestler Dwayne Johnson e che l’idea considerata per il film, potrebbe creare un loop temporale nella franchise di Terminator.

Terminator 5 sarebbe stato concepito come un prequel ambientato ai tempi dei genitori di Sarah Connor, in questo caso Skynet manderebbe per la prima volta il Terminator in un periodo in cui né Sara né John sono ancora nati. Schwarzenegger potrebbe per la prima volta non interpretare il ruolo del Terminator.

In questo caso vestirebbe i panni di una persona eroica o di qualcuno vicino alla famiglia Connor. In una delle teorie attualmente vagliate, il personaggio di Schwarzenegger è stato così bravo a proteggere la famiglia Connor tra gli anni quaranta e cinquanta, con delle armi antiquate per gli standard di oggi, che ha ispirato le macchine a creare un Terminator con le sue fattezze, mandato poi nel 1984 a uccidere Sarah Connor, ma questo contraddice quanto visto nei contenuti speciali dell’edizioni DVD di Terminator 2 dove viene visto chiaramente che le fattezze del T800 sono state prese da un soldato che è appunto Arnold Schwarzenegger. Certo si potrebbe obiettare che trattandosi di un contenuto speciale mai inserito nei film, non abbia poi tutta questa rilevanza, peccato che si tratti di un contenuto nato dalla mente di Cameron creatore della serie e questo, ovviamente, significa che il peso lo ha ed è significativo.

Sempre la stessa fonte sostiene che anche se tutto questo è pura speculazione, non dovremmo sorprenderci se Terminator 5 sarà qualcosa di completamente diverso da quanto abbiamo visto fino ad ora, ed in effetti noi della redazione ci aspettiamo proprio qualcosa di completamente diverso e questo, non necessariamente, sarà un bene.

Al momento né i rappresentanti di Johnson, né le compagnie di produzione hanno confermato i piani per il film, né la possibile partecipazione dell’attore, anche perché nonostante Schwarzenegger abbia voglia ed intenzione d’essere coinvolto in un altro Terminator, se il copione non dovesse convincerlo se ne tirerà fuori per non essere coinvolto in un flop commerciale che non solo rallenterebbe il suo ritorno al cinema dopo la parentesi politica, ma rischierebbe d’affossare quanto già fatto in passato per questa saga.

Ricordiamo ai nostri lettori la notizia data giusto qualche giorno fa, secondo cui la Paramount è in trattative con la Annapurna, per la distribuzione del film, e che si vocifera un inizio delle riprese per i primi mesi del 2014. Se il piano andrà in porto sicuramente questo sarà il progetto più importante della carriera di Johnson e la pellicola potrebbe rilanciare Schwarzenegger fonte di traino al botteghino, visto che The Last Stand non ha avuto il successo sperato.

Al momento non disponiamo di altri dettagli in merito ma, come di consueto, continueremo a seguire da molto vicino la vicenda e, non appena vi saranno altri ed ulteriori sviluppi, non mancheremo di tenervi aggiornati, quindi continuate a seguirci.

Stay Tuned!!!