Dracula

Universal Pictures progetta un nuovo film su Dracula ed è decisa a sbloccare il proprio MonsterVerse, ed il merito non può che essere del successo ottenuto al Box Office da L’uomo invisibile.


La notizia viene data dall’Hollywood Reporter in un articolo in cui viene spiegato che, proprio grazie al recente successo della pellicola di Leigh Whannell, nonostante i cinema chiusi in diversi mercati ha superato quota 102 milioni di dollari a fronte di un budget di 7 esclusa P&A, la major starebbe pensando a una nuova strategia per il suo Monsterverse.

La regia del reboot, che non ha ancora un titolo, verrà affidata a Karyn Kusama, conosciuta per la pellicola di Jennifer’s Body. La sceneggiatura sarà invece firmata da Matt Manfredi e Phil Hay. Il trio aveva già collaborato in precedenza a progetti come Destroyer e The Invitation.

L’annuncio di questo nuovo progetto legato a Dracula è arrivato subito dopo la notizia che pone James Wan alla regia di una nuova produzione “mostruosa”, sempre per Blumhouse. Inoltre, lo studio sta anche collaborando con numerosi registi alla produzione di film in stile individuale, proprio come The Invisible Man. Paul Feig, Elizabeth Banks e John Krasinski sono già al lavoro su diversi progetti.

L’obiettivo della Universal è oramai chiaro, ossia ridare vita al proprio Universal Monster con film privi di stelle hollywoodiane, sceneggiature avvincenti, ma soprattutto budget molto ridotti.

Ricordiamo che Dracula Untold del 2014 avrebbe dovuto essere il primo capitolo del nuovo Dark Universe della Universal, poi cancellato dopo il crollo al botteghino di La Mummia.

Al momento non disponiamo di altre informazioni in merito ma, come di consueto, continueremo a seguire molto da vicino l’evolversi della vicenda e, non appena vi saranno altri ed ulteriori sviluppi, non mancheremo di tenervi aggiornati, quindi continuate a seguirci.

Stay Tuned!!!