CONDIVIDI
Zidoo X10

Questa settimana andremo a recensire lo Zidoo X10, con funzione TV box si è rivelato una soluzione a doppio sistema operativo non soltanto valida ed economica, modello che si posiziona al top della gamma e si presenta con una costruzione apparentemente molto curata.


Anche questo box tv, pur richiamando nell’estetica i vari Beelink SEA I, il Pipo X6S, VOYO V1, il Beelink BT3 Pro, il Gigabyte BRIX GB-BACE-3150, il Beelink AP34 Apollo Lake N3450 il MINIX Z83-4, il Bqeel X9T, il Vorke V1, il Vensmile i9 al HYSTOU FMP03-i5-4200U Mini PC, al Bqeel K12 Pro, all’H96 Pro Plus, al GM T95Z PLUS al Beelink® GT1 Ultimate TV BOX al MINIX NEO U9-H al BOLV Q10PRO, Zidoo X8, al BOLV S912, al GooBang Doo ABOX A3, al Bqeel M9C Max, al Beelink BT7, al YOKA KB2 PRO, al Beelink Z83-II, allo ZIDOO X9S Android TV BOX, ed al Rominetak Q-Box, si discosta da questi dispositivi per alcune sue insolite caratteristiche. Zidoo X10, infatti, si propone con un SoC RTD1295 con CPU ARM Cortex A-53 quad-core dotata di NEON SIMD engine. La GPU è una Mali T820 MP3. Troviamo poi 2GB di RAM DDR3 e 16GB di memoria eMMC, naturalmente espandibile tramite lo slot SD card o le porte USB (una in versione 3.0 e due in versione 2.0). Il sistema operativo è duplice: ad Android 6.0 si affianca OpenWRT..

Il Zidoo X10, è senza ombra di dubbio uno dei migliori Android Smart TV Box che, a pieno titolo si propone come un top di gamma. Si tratta di un mini-pc Android dal prezzo non molto contenuto ma che premia nella scelta grazie alle sue prestazioni più che interessanti, tanto da spiccare rispetto agli altri dispositivi della stessa fascia per la qualità costruttiva oltre che per le prestazioni.  

Specifiche prodotto:

Marca Ziddo
Modello Ziddo X10170313
Peso articolo 1,9 Kg
Dimensioni prodotto 31,2 x 25,8 x 8,4 cm
Sistema operativo Android 6.0 + Linux
Ram 2 GB DDR3
Rom 16 GB eMMC
Processore Realtek RTD1295 ARM Cortex-A53 quad-core
Formati Audio Supportati MP3/WMA/AAC/WAV/OGG/AC3/DDP/TrueHD/DTS/DTS/HD/FLAC/APE
Formati Video Supportati Avi/Rm/Rmvb/Ts/Vob/Mkv/Mov/ISO/wmv/asf/flv/dat/mpg/mpeg
Formati Immagini Supportati

HD JPEG/BMP/GIF/PNG/TIFF

Formati Audio Supportati MP3/WMA/AAC/WAV/OGG/AC3/DDP/TrueHD/DTS/DTS/HD/FLAC/APE
Formati Decoder Supportati HDR, a 10 bit HEVC / H.265 hasta 4K @ 60fps, VP9 a 4K @ 60 fps, H.264 a 4K @ 24 fps,
Sistema Operativo Android 6.0.1 Marshmallow + OpenWRT (NAS)

Ciò che emerge da questa prima scheda tecnica, è che il sistema integrato SoC Mediatek è stato rimpiazzato dal più performante Realtek RTD1295, un circuito integrato dotato di un solo chip pensato e progettato per sfruttare al meglio le piattaforme che già trasmettono in streaming in 4K. Ma questo chip permette anche di usare lo Zidoo X10 come ripetitore del segnale Wifi della propria rete domestica. Avete letto bene, questo delizioso set top box potrà essere utilizzato anche come ripetitore di segnale. Il suo cuore pulsante è costituito da un quad-core Cortex-A53 a 64-bit con GPU associata Mali-T820MP3, con ben 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna eMMC

     

Purtroppo il grande limite di questo TV Box è rappresentato dai 16 GB di spazio interno, questo perché l’installazione di OpenWRT, in accoppiata con Android, fa si che rimangano soltanto 9 GB liberi. È pur vero che si può espandere lo spazio mettendo una microSD, ma così facendo non si ha la stessa integrazione. Una delle peculiarità di X10 consiste nella presenza di uno alloggiamento capace di ospitare un hard disk da 3,5″. Il disco fisso si installa senza viti ed è quindi possibile rimuoverlo molto rapidamente.

Grazie alla presenza di OpenWRT, il box è in grado di offrire delle funzionalità di routing evolute e totalmente assenti negli altri Andorid TV Box, il che si traduce nella possibilità di poter trasformare il dispositivo in un server Samba, FTP, DLNA, Bit Torrent, ecc.

Per chi non lo sapesse, OpenWrt offre la possibilità di avere un filesystem completamente scrivibile con pacchetti di amministrazione. Questo vi libera dalla scelta obbligata di utilizzare le applicazioni di selezione e configurazione previste dai vari produttori di hardware e vi permette inoltre di personalizzare a vostro piacimento i vari device attraverso l’utilizzo di pacchetti e diverse interfacce di configurazione. Il tutto è facilmente gestibile dalla più che intuitiva interfaccia web based, raggiungibile anche dal borwser preinstallato sul ZIDOO X10. L’unica accortezza che vi suggeriamo d’avere è quella di tenere chiuse tutte le porte che non andrete ad utilizzare, altrimenti potrebbero rivelarsi causa di intrusioni ed un pericolo costante per la sicurezza della vostra rete domestica.

Adesso vediamo più in dettaglio i tipi di connessione disponivili sul dispositivo:

Connections: Wifi / Ethernet
Card Reade TF card
Video out port Supporta tutti gli standard HD, 4k2k Ultra HD decodifiica e registra
LAN Ethernet 10/100M/1000M LAN
HDMI HDMI 2.0 up to 4k2k H.264. H.265 Video Decode and 4k2k Output
USB host 1 High speed USB 3.0, 2 High speed USB 2.0, support U DISK and USB HDD
Sata 1 Sata 3.0

Risulta più che evidente che il ZIDOO X10 supporta, la pari degli altri Android TV BOX, tutti gli standard video esistenti sia in lettura che in scrittura e, grazie alla possibilità dei continui aggiornamenti di sistema operativo e dei vari addons, abbiamo la certezza che il sistema resterà sempre aggiornato ai nuovi codec ma, in questo particola caso, è importante se non vitale, accertarsi si seguire gli aggiornamenti ufficiali di Zidoo, visto che saranno aggiornamenti specifici per la CPU di questo Box.

Altra cosa interessante  è un telecomando IR di qualità superiore alla media, tutto in plastica ma con pulsanti dedicati al controllo della TV (bisogna programmarlo), al multi-tasking e alla gestione multimediale. Due tasti possono essere mappati a piacimento dall’app pre-installata nel sisttema; a tal scopo noi vi suggeriamo di programmare i due tasti sulle due funzioni che usate di più, come ad esempio uno alla selezione della lingua e dei sottotitoli, e l’altro alla funzione STOP.

Hardware a parte, Zidoo X10 è un top di gamma anche nella costruzione e nelle finiture. Non è il solito scatolotto cinese. Ha un telaio in alluminio spesso e ben progettato per la dissipazione del calore prodotto al suo interno e per alloggiare comodamente l’HD di cui vi abbiamo già accennato. Risulta piacevole al tatto e presenta scritte serigrafate e non adesive, possiede due grandi antenne wireless robuste e stabili, e dei funzionali piedini in gomma antiscivolo spessi il giusto per permettere a dei piccoli fori posti alla base del box di far circolare l’aria per una più funzionale dispersione del calore.

Completa l’aspetto estetico la presenza di un display con l’ora e altre informazioni di riproduzione, che ne addolcisce l’aspetto e lo rende idoneo a stare in salotto senza sfigurare. Smontarlo è semplice perché il pannello sul fondo è tenuto saldo da 4 viti e da un sistema ad incastro; non c’è colla e non c’è un collegamento termico con il fondo della scheda madre.

Il nuovo TV box di Zidoo integra inoltre il media-player ZDMC (basato su Kodi 16.0). Vi sono anche varie migliorie al software, come ad esempio un processo guidato che permette di impostare tutti i principali parametri. Si può inoltre selezionare un’applicazione in modo che venga eseguita automaticamente all’avvio (come ZDMC). Citiamo anche Zidoo Theater(acquisisce automaticamente informazioni su musica e film, scarica le copertine e organizza la libreria di file) e una versione migliorata del media-player.

Anche le possibilità di collegamento sono abbastanza numerose e flessibili, infatti, guardando il box è possibile trovare:

Porte

1 x TF card reader SD card interface . Support 1~32GB
1 x IR receiver
1 x Composite video and audio port (Cvbs output)
1 x S/SPDIF (2CH, 5.1CH)
2 x External high-gain Antenna
1 x HDD BAY
1 x USB3.0
2 x USB2.0

Contenuto Confezione

1 x Media player
1 x Romote control
1 x HDMI cable
1 x Power adapter
1 x User manual
1 x Standard A/V cable

La versione Android è la 6.0.1 con una interfaccia utente molto completa, graficamente gradevole e ben strutturata, completamente gestibile tramite il telecomando a infrarossi fornito in dotazione, anche se è consigliabile abbinarne uno con funzionalità Air Mouse o meglio ancora una mini tastiera wireless per migliorarne la gestibilità delle funzioni più avanzate. Grazie al tasto dedicato, tramite il telecomando si possono gestire le applicazioni aperte in background (multitasking) ed accendere/spegnere comodamente il Box dal divano, cosa che non tutti i Box permettono.

Per le operazioni basilari il telecomando fornito in dotazione è abbastanza performante, ma quando si devono eseguire delle operazioni più specifiche, in cui magari serve anche un puntatore mouse o la retroilluminazione, è possibile utilizzare l’app dedicata Zidoo RC di cui è scaricabile gratuitamente l’APK tramite QR Code entrando nelle APPS del Box alla voce BOX RC. Grazie a questa app è possibile comandare il Box attraverso lo smartphone con diverse modalita:

– Key Mode
– Joy Pad
– Mouse Mode
– Gesture Mode

Le app preinstallate e personalizzate da ZIDOO sono veramente ben fatte ed utilissime. Le più importanti sono:

– gestione HDMI IN (PVR, Streaming, PIP)
– personalizzazione tasti telecomando, per assegnare della azioni personalizzate a due pulsanti dedicati sul telecomando a infrarossi in dotazione
– una app che permette di configurare il Box per la ricezione di streaming proveniente dai dispositivi Apple oltre a quella dedicata al Miracast
– una versione di Kodi ottimizzata per la CPU Realtek con supporto dolby digital (AC3), DTS, TrueHD e DTS-HD
– un media player
– un riproduttore musicale
– un browser

Non abbiamo riscontrato alcun problema con la riproduzione da parte dei formati video più diffusi, sempre fluidi e senza alcun lag. Addirittura lo Zidoo X10 riproduce il recente formato video HDR10 (il formato di base nonché quello più utilizzato), in HEVC con risoluzione fino al 4K a 60 fotogrammi al secondo, in VP9 con risoluzione 4K fino a 60fps e in H.264 fino alla risoluzione 4K a 24fps. E’ presente una funzione che permette di impostare automaticamente la frequenza di aggiornamento in relazione al frame rate dei filmati. Per quanto riguarda l’audio, invece, è possibile gestire la decodifica e il passthrough dei formati HD fino a 7.1 canali.

La doppia antenna esterna wifi, pur non presentando prestazioni eccezionali, rende questo Android TV Box come uno dei migliori, se non il migliore, Box TV per quanto riguarda la gestione del wifi e potrebbe rappresentare la scelta più indicata per quelle personbe che non possono collegare il Box TV direttamente alla rete tramite il cavo Lan.

Volendo trovare un difetto a questo modello, possiamo dire che la porta USB 3.0 si è rivelata meno performante del previsto, quasi sicuramente per un problema di gestione software che, speriamo, venga risolto al più presto con i prossimi aggiornamenti che, vista la cura con cui il costruttore ha realizzato l’X10, sicuramente non mancheranno.

Tornando all’interfaccia proprietaria, come si evince anche dalle immagini che trovate in calce a questo articolo, risulta molto semplice ed intuitiva, troviamo varie piastrelle (in pieno stile windows phone), che permettono all’utente di usufruire del tv box in maniera ottimale.

Il bluetooth integrato di tipo 4.0 invece si è dimostrato efficace in ogni situazione, immediato l’aggancio e il raggio di azione, di telecomando e tastiera. In entrambi i casi il raggio d’azione non supera i 5 metri lineari, ma c’è da dire che difficilmente si supera una tale distanza in un qualsiasi salotto di casa.

Questa piattaforma, grazie al sistema operativo Android, a Kodi (comunque installabile se si rimuove quello fornito dal costruttore), alle varie apps preinstallate e/o scaricabili, ci permette di vedere sulla tv di casa film in streaming, di usufruire di Netflix, IPTV, VVVVID e Youtube. Ci permette di registrare le trasmissioni in formati digitali su hd esterni e molto altro ancora.

Vista la natura di questo Android TV Box e le sue innumerevoli potenzialità date dal doppio sistema operativo, consigliamo vivamente di affiancare alla dotazione standard, anche una tastiera Bluetooth che, sicuramente, innalzerà l’esperienza video e video ludica perchèi, come qualsiasi altro dispositivo android, anche nello ZIDOO X10 è possibile scaricare dei giochi dall’appstore e, vista la potenza della CPU utilizzata, sarà possibile far girare anche i titoli più esigenti in fatto di risorse e, ovviamente, l’uso di una tastiera li rende più facili da giocare.

 Vogliamo concludere questa nostra recensione prendendoci la libertà di consigliarvi un negoziante Amazon (e già questo è sinonimo di qualità) che vi potrà dare il box appena recensito e, dato che ci troviamo, vi proponiamo anche alcuni articoli che, a nostro avviso, sono indispensabili per completare la dotazione di questo Android Smart TV Box. Troverete i link a questi prodotti all’interno di questo articolo.